fbpx

Qualità della vita in Italia: Milano si classifica al quinto posto

Più letti

Stilato anche quest’anno il rapporto sulla qualità della vita da ItaliaOggi e Università la Sapienza di Roma, in collaborazione con Cattolica Assicurazioni.

Il primato di provincia italiana in cui si vive meglio spetta a Parma, posizionata lo scorso anno al 39° posto e piazzatasi nel 2021 nel gruppo dei migliori territori in 4 dimensioni su 9.

Le dimensioni di analisi su cui si è basato la studio sulla qualità della vita in Italia sono: affari e lavoro, ambiente, disagio sociale e personale, istruzione formazione capitale umano, popolazione, reddito e ricchezza, sicurezza, sistema salute e tempo libero.

Qualità della vita in Italia: Milano si classifica al quinto posto

Nella classifica generale Milano si aggiudica il quinto posto, dopo Trento, Bolzano e Bologna mentre Roma, unica tra le grandi città fuori dal gruppo delle grandi province, slitta di quattro posizioni finendo al 54esimo posto. Ultima in classifica è Crotone che viene penalizzata dalla scarsità dei servizi (affari e lavoro, ambiente, istruzione e formazione, reddito e ricchezza e tempo libero).

Milano si classifica prima nella dimensione reddito e ricchezza che calcola il reddito medio annuale pro capite, il reddito medio annuale pro capite dei lavoratori dipendenti, le pensioni medie e la ricchezza patrimoniale. Seguono Trieste e Bologna.

Nella categoria tempo libero e turismo vince Siena seguita da Rimini e Aosta, dove nel calcolo della classifica ha avuto peso la diffusione di agriturismi, alberghi, ristoranti, cinema e palestre.

Per quanto riguarda il sistema salute vince Isernia, seguita da Ancona e Catanzaro. Nell’ istruzione e formazione si aggiudica il primo posto Trieste, con Bologna al secondo e Trento al terzo.

Stilata anche una classifica del disagio sociale che valuta fattori quali gli incidenti sul lavoro, il tasso di suicidi e la disoccupazione. In questa dimensione primeggia Matera, seguita da Agrigento e Avellino.

Milano si classifica ultima nel settore sicurezza, dove primeggia invece Rieti, seguita da Potenza e Pordenone. Nell’ambiente vince Reggio Emilia, seconda Pordenone e terza Mantova.

E per quanto riguarda la dimensione affari e lavoro? Al primo posto si classifica Bolzano seguita da Bologna e Fermo.

Nell’indagine sulla qualità di vita in Italia 2021 è stato infine incluso un nuovo raggruppamento che analizza la resilienza alla crisi pandemica, da cui emerge che le province del Centro-Nord hanno risposto molto positivamente guadagnandosi il ruolo di guida per la ripresa.

HTML tutorial