fbpx

Ecco il nuovo ippodromo di Milano

Più letti

Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...

Ci daremo all’ippica! Può voler dire tante cose, ma in questo caso altro non è che una battuta per presentare un nuovo progetto.

Siamo in zona San Siro, e dove se no. Dimenticate per un attimo le vicende legate allo stadio: parliamo di un nuovo impianto dedicato a galoppo e trotto che, come dice la proprietà, vuole diventare la Scala dell’Ippica.

Sarà un nuovo impianto, moderno, aperto 12 mesi all’anno con qualsiasi condizioni meteo. “La Maura“, l’impianto del trotto attualmente attivo verrà chiuso e trasferito qui.

E poi ovviamente bar, ristoranti e tutto quello che occorre per diventare un luogo adatto a tutti, giovani, famiglie, milanesi e turisti.

Ci daremo all’ippica, ma in un posto tutto nuovo!

«Un unicum in Italia, sia per quanto riguarda il valore dell’investimento, che per l’obiettivo finale, creare uno stadio dell’ippica completo, funzionale e moderno, che non ha eguali in Italia, e forse in Europa. Sei anni fa abbiamo avviato un progetto di rilancio dell’ippodromo che ha portato quasi un milione di visitatori, numeri che ci hanno convinto a investire ulteriormente in questa struttura» ha detto Fabio Schiavolin, amministratore delegato di Snaitech.

Previste nuove stalle e la sistemazione di quelle esistenti: anche in questo caso tanta tecnologia per rendere più confortevole lo stazionamento dei cavalli.

Continuerà ad esserci anche lo spazio per i concerti, già usato prima della pandemia. Quando sarà pronto tutto questo? La proprietà dice alla fine del 2022. Non c’è poi così tanto da aspettare!

ippica
ippica