fbpx
32 C
Milan
giovedì 26 Novembre

Mi manca l’arrivo sotto casa degli Zampognari

Torno ancora una volta indietro nel tempo, non tantissimo, ma quanto basta per avere ricordi non proprio nitidi. Diciamo "qualche cosa", ma con tante...

Anche questo accade a Milano

Più letti

Mi manca l’arrivo sotto casa degli Zampognari

Torno ancora una volta indietro nel tempo, non tantissimo, ma quanto basta per avere ricordi non proprio nitidi. Diciamo...

Luminarie Natale: Centrale District non rinuncia

Si sono dati appuntamento in via Vittor Pisani, grande arteria che collega la Stazione Centrale di Milano a piazza...

Liceo Scientifico Alessandro Volta, un po’ di storia, la sua.

Liceo Scientifico Alessandro Volta situato in via Benedetto Marcello, 7 fa parte delle scuole storiche di Milano. L’edificio, sorto in...
Danilo Dagradi
Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...

1989: concerto di Paul Mc Cartney. L’inizio era alle 21.00. Mi presento ai cancelli 12 ore prima, stile Fantozzi. Fu una giornata epica.

2020: io sono a casa, ma leggo di file davanti alla Lidl. Gente in attesa per poter acquistare un paio di scarpe.

Non vorrei confondervi con il paragone: la mia esperienza l’ho ricordata solo per far capire che non sono di principio, contrario ad attese di ore per un qualcosa che piaccia. L’ho fatto, per Paul Mc Cartney forse lo rifarei anche oggi. Ma per un paio di scarpe (o per un melafonino) proprio no.

Non mi permetto quindi di giudicare coloro che si sono sorbiti la coda, l’attesa e magari pure il freddo, per comprare le scarpe, ma la domanda che mi faccio è se quelle scarpe siano davvero l’oggetto del desiderio. Faticando, un po’ tanto, riuscirei quasi (quasi!!) a comprendere un ragazzo che si mette in fila la sera prima per portarsi  casa per primo l’IPhone, ma per un paio di scarpe da ginnastica… quelle scarpe da ginnastica, va davvero oltre la mia capacità di comprendere.

E lo ripeto: non è un giudizio. Non sono nessuno per potermi permettere di giudicare un’azione che comunque a me non tocca, di un’altra persona. Però qualche domanda me la faccio. 

E continuo a farmene dopo aver appreso che, quella scarpa viene poi messa in vendita a 500 euro (pagata se non ho capito male 13 euro) sul web. Mi fa tornare alla memoria la crisi dei bulbi di tulipano in una Olanda di altri tempi.

Eppure è successo. Non in un remoto paese, non dall’altra parte del mondo, ma sotto casa nostra. Che dire… tanta, tanta pubblicità alla Lidl, compreso quello che state leggendo, gratis!

scarpe lidl
scarpe lidl

 

 

Leggi anche qui

Marco d’Oggiono

Dove sarà mai nato Marco d'Oggiono? Ad Oggiono ovviamente nel 1475 (sulla data le certezze mancano, ma prendiamola per...

Luminarie Natale: Centrale District non rinuncia

Si sono dati appuntamento in via Vittor Pisani, grande arteria che collega la Stazione Centrale di Milano a piazza Repubblica, per accogliere le prime...

Liceo Scientifico Alessandro Volta, un po’ di storia, la sua.

Liceo Scientifico Alessandro Volta situato in via Benedetto Marcello, 7 fa parte delle scuole storiche di Milano. L’edificio, sorto in epoca fascista, è stato inaugurato...