Rho-Fiera. Basta dire questo per farvi immediatamente capire in che zona ci troviamo. Siamo nell’area che oltre ad essere sede del distaccamento di Fieramilanocity ha ospitato Expo da Maggio a Ottore 2015.

Rho è un comune densamente abitato ed è uno dei più antichi della Lombardia. A testimonianza di questo sono stati rinvenuti diversi reperti di epoca romana.

Una figura di rilievo è quella di Giovanni da Raude facente parte dell’esercito della Prima Crociata. Fu proprio lui ad issare la bandiera dei cristiani sulle mura di Gerusalemme il 15 Luglio 1099. Successivamente Rho conobbe tempi bui. Nel 1160 venne rasa al suolo per volere di Federico Barbarossa.

Più avanti, nel XV secolo, nella zona vennero ad abitare dei nobili milanesi che si fecero costruire palazzi fastosi di cui purtroppo non rimane quasi più traccia. Nel XVI secolo Rho venne flagellata dalla peste. Nel 1583 successe un fatto miracoloso: da un quadro raffigurante la Pietà scesero lacrime di sangue. Esattamente sul luogo dove era conservato il quadro venne edificato il Santuario dell’Addolorata tuttora esistente. Al suo interno pregevoli quadri e affreschi di Camillo Procaccini, dei Fiamminghi e del Morazzone.

Spostiamoci ora a Villa Burba Cornaggia Medici per ammirare il suo splendore. Si tratta di una residenza di campagna del XVII secolo attualmente sede della biblioteca rhodense. Molto bello il salone principale, i balconi, i cancelli, il parco con le sue statue e busti di donne, il laghetto e la vasca-fontana romana. Se siete in zona entrateci, merita una visita!

Rho: il Palio dedicato a Giovanni da Raude o Giovanni da Rho

Altro consiglio che vi diamo è di venire ad assistere al Palio di Rho. Si svolge tutti gli anni a Ottobre e celebra la figura di Giovanni da Raude di cui vi abbiamo parlato prima. Durante il palio viene fatta una sfilata in costumi medievali dove 11 contrade si sfidano lungo le vie centrali.

rho
rho