Magnago, proprio lì nell’Alto Milanese

Più letti

Magnago è un comune situato nella zona nord-ovest di Milano, all’interno di quell’area conosciuta come Alto Milanese. Il suo nome sembra derivare dalla parola latina “Magnus Ager,” che significa Grande Campo.

La storia di Magnago è affascinante, con radici che risalgono all’antica epoca romana, come testimoniano reperti funerari datati al II e III secolo d.C. Durante il periodo medievale, il comune faceva parte del contado della Bulgaria, sotto l’autorità di Magenta, e dipendeva da una delle Pievi ambrosiane più rilevanti, la Pieve di San Genesio di Dairago.

A partire dal XII secolo Magnago diventò un centro autonomo di notevole importanza, denotata dalla presenza di quattro chiese e di un banco di notariato. Nella prima metà del XVI secolo il comune, insieme a tutte le terre appartenenti alla Pieve di Dairago, passò sotto il controllo di Castellano Maggi e successivamente della famiglia Croce.

Con l’avvento della rivoluzione industriale, Magnago conobbe un significativo sviluppo economico. Alla fine del XIX secolo, i comuni di Bienate e Vanzaghello furono uniti a Magnago, anche se in seguito Vanzaghello tornò a essere un comune autonomo

Magnago, una località ricca di storia e tradizione

Tra i luoghi di interesse storico del comune spicca la Chiesa di San Martino, che risale almeno al XIII secolo e custodisce un quadro ad olio della Crocefissione, attribuito a un pittore sconosciuto attivo tra la seconda metà del XV secolo e gli inizi del XVI secolo. All’interno della chiesa, si trova un’altra tela raffigurante San Martino e il Povero, realizzata da un anonimo pittore lombardo alla fine del XVII secolo.

Interessante anche la Chiesa di San Gaetano, situata nella via omonima, edificata sul finire del XVII secolo e costituita da un’unica navata con volta a botte.

Magnago è una località ricca di storia e tradizione, con un patrimonio culturale e artistico di notevole interesse, nonché un legame profondo con l’industria tessile, che ha contribuito alla sua crescita economica nel corso della storia.

Nel 1978, il Comune ha ottenuto uno stemma che rappresenta l’importanza dell’industria tessile, con una ruota dentata e un ramo di cotone.

Magnago - Chiesa di San Martino
Magnago – Chiesa di San Martino

Ultime

Pattinaggio di figura: una danza sul ghiaccio, un incanto senza tempo

Il pattinaggio di figura, fusione di eleganza, grazia e potenza, continua ad incantare tutti gli appassionati con la sua...

Potrebbe interessarti