Gudo Visconti, sulle vestigia dell’antico castello

Più letti

Gudo Visconti, situato nell’area sud-ovest di Milano, è un comune ricco di storia e fascino, appartenente ai comuni del Parco Agricolo Sud Milano.

Le sue origini affondano nel V secolo d.C., quando i primi insediamenti ostrogoti fecero la loro comparsa. Il IX secolo segna il primo documento scritto che attesta l’esistenza di Gudo, facente riferimento a terreni appartenenti al monastero di Sant’Ambrogio di Milano.

Il borgo divenne feudo dei Visconti, che eressero un castello, dando al paese il nome di Gudo Visconti. Nel 1626, per mancanza di eredi, il feudo passò alla Regia Camera e nel 1650 fu assegnato a Giulio Lucini.

Il castello e la chiesa dei Santi Quirico e Giulitta furono i fulcri attorno ai quali si sviluppò la comunità. Attualmente, del castello rimane forse una porzione quattrocentesca, la cui struttura originaria potrebbe ancora persistere sotto gli intonaci moderni. Una mappa cinquecentesca rivela le caratteristiche tipiche delle fortificazioni viscontee con pianta quadrata, quattro torri angolari e un fossato intorno alle mura.

Nella prima metà del ‘600 ciò che rimase del castello, danneggiato da attacchi e mutilato nelle strutture, venne acquistato dalla Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano che lo adibì a residenza del proprio legale rappresentante del territorio.

Gudo Visconti e la chiesa dei Santi Quirico e Giulitta

La chiesa dei Santi Quirico e Giulitta, di origini quattrocentesche, presenta una facciata attribuita a Pellegrino Tibaldi. Nel territorio sono presenti due cappelle, una in centro paese e una vicino al cimitero comunale, quest’ultima recentemente ristrutturata da volontari.

Nel corso del tempo, con modifiche nella rete viaria e interventi urbanistici, la configurazione della piazza centrale è cambiata. Le attuali autorità comunali hanno cercato di preservare l’antico nucleo cittadino, con interventi come la ristrutturazione del Centro Civico nel 1999-2001 e l’introduzione del nuovo Piano Regolatore nel 1998.

Il territorio ospita alcune associazioni locali come “la Viscontina“, impegnate nella valorizzazione del patrimonio e nell’organizzazione di eventi.

Gudo Visconti, con la sua storia ricca e le iniziative delle associazioni locali, si presenta come un comune affascinante, custode dei suoi tesori nel contesto della provincia milanese. Se siete in zona, non perdete l’occasione di esplorare questo suggestivo luogo.

Gudo Visconti
Gudo Visconti

Ultime

Abbiategrasso, il cuore nascosto della Lombardia

Abbiategrasso, incastonato tra la Pianura Padana settentrionale e quella meridionale, rappresenta un crocevia di storia e natura nel cuore...

Potrebbe interessarti