Enrico Mentana nasce a Milano il 15 gennaio 1955. Cresce nel quartiere del Giambellino e frequenta il Liceo-Ginnasio Alessandro Manzoni.

 

Aderisce al gruppo anarchico Movimento Socialista Liberatorio e al Partito Socialista Italiano. Tra il 1977 e il 1979 è vicepresidente della Federazione Giovanile Socialista Italiana.

Il 2 febbraio 1982 diventa giornalista professionista dopo aver lavorato per due anni alla redazione Esteri del TG1. Ben presto inviato e, non molto tempo dopo, conduttore e poi redattore capo dello Speciale TG1.

Nel 1987 Bettino Craxi gli chiede di essere testimonial per uno spot elettorale del PSI. Enrico Mentana non accetta. Questo rifiuto provoca qualche tensione con la dirigenza Rai. Due anni dopo diventa vice direttore del TG2.

Nel 1991 decide di passare a Fininvest. Nel 1992 fonda il TG5 insieme a Lamberto Sposini, Clemente J. Mimun, Emilio Carelli, Cristina Parodi e Cesara Buonamici. Il 13 gennaio 1992 Enrico Mentana, direttore del TG5, conduce la prima puntata.

Gli ascolti vanno bene e ben presto Mentana diventa uno dei mezzibusti più famosi. Nel 1994 fa da moderatore in Braccio di Ferro tra Silvio Berlusconi e Achille Occhetto. Quando Montanelli viene licenziato da Il Giornale Mentana dà per primo la notizia e decide di intervistarlo in diretta sul TG5, il medesimo giorno del suo licenziamento, andando contro la scelta editoriale.

Giuliano Ferrara chiede le dimissioni di Mentana sollevando una polemica che viene sedata da Silvio Berlusconi che conferma la stima e la fiducia nei confronti del direttore del TG5. Nel ’96 è nuovamente moderatore, questa volta tra Silvio Berlusconi e Romano Prodi.

Nel 2001 presenta Rotocalco, diventa direttore del TGcom e avvia la rubrica del TG5 Terra! A novembre 2004 lascia il TG5 e diventa direttore editoriale di Mediaset. Nel 2005 conduce Matrix e, per qualche mese, Serie A – Il grande calcio su canale 5. Nell’anno accademico 2005-2006 si presta come docente del Master in giornalismo presso l’Università degli Studi di Milano.

Enrico Mentana: da Mediaset a La7

Nel 2009 Enrico Mentana dice addio a Mediaset. Divergenze di vedute lo portano a questa decisione. Canale 5 non cambia il palinsesto che prevede la messa in onda del programma Grande Fratello pur sapendo che Eluana Englaro era appena spirata.

Il 30 giugno 2010 diventa direttore del TG LA7. Lui e i suoi collaboratori sono i primi in Europa a mandare in diretta streaming il telegiornale su YouTube.

In occasione degli appuntamenti elettorali Enrico Mentana conduce delle vere e proprie maratone televisive. Nel 2018 avvia una nuovo progetto. Crea Open, un giornale online la cui redazione è composta da 25 giovani giornalisti.

enrico mentana
enrico mentana