Fregaoeugg
Fregaoeugg

Fregaoeugg: l’immagine dovrebbe essere di aiuto, ma esperienze passate ci hanno insegnato che è meglio specificare.

Questa parola altro non è che quello che in italiano chiamiamo indice. Avete presente il dito della mano? Quello che viene dopo il pollice? Ecco proprio lui.

Ed allora perchè questo nome così strano? Facile anche questo: fate caso a quando vi prude un occhio. Che dito usate per grattarvi? Proprio lui. Da qui l’espressione “frega occhio” (da fregare, sfregare, grattare).

Facile no?


www.milanodavedere.it

www.facebook.com/milanodavedere

Articolo precedenteSèmm ‘dree a cercà pròppi tì
Articolo successivoMaria Rita Gismondo
Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...