società umanitaria
società umanitaria

La Società Umanitaria nasce come istituzione educativa e culturale grazie al lascito del filantropo Prospero Moisè al Comune di Milano.

L’attività inizia in via Manzoni nel 1893: è un osservatorio delle esigenze e dei bisogni di cultura dei lavoratori e svolge anche da tramite tra questi e le loro associazioni. Nel 1902 nascono le prime scuole professionali e 7 anni più tardi vengono realizzati due complessi edilizi per i lavoratori a basso reddito, il quartiere Lulli ed il quartiere popolare della Società Umanitaria.

1917: si aprono i corsi della scuola di Avviamento e 14 anni dopo la scuola diventa parte effettiva dell’attività della società umanitaria.

Dopo la guerra l’Umanitaria viene guidata da Riccardo Bauer: la sede si sposta nell’ex convento di Santa Maria della Pace e nei fabbricati di via Daverio.

Con le contestazione degli anni ’70 Bauer si dimette e dal 1981 l’attività dell’ente si riduce alle sole funzioni culturali.


www.facebook.com/milanodavedere