fbpx

Palazzo Gonzaga: era in via San Gerolamo

Più letti

Palazzo Gonzaga: saremmo in quella che un tempo chiamavamo via San Gerolamo, oggi via Carducci.

Potrebbe sembrare più antico, ma questo palazzo venne costruito alla fine del 1800 dall’architetto Arpesani su richiesta del principe Emanuele Gonzaga di Vescovato.

Il nome di questo architetto dovrebbe esservi familiare: fu lui infatti a costruire, tra gli altri, la chiesa di Santa Croce, la basilica di Sant’Agostino e palazzina Sessa.

Per costruire il palazzo vennero distrutte una serie di case e di costruzioni usate prevalentemente come magazzini: qui di fronte infatti scorreva il Naviglio.

Le richieste del principe erano chiare: il palazzo doveva avere appartamenti d’affitto e lo stile doveva essere neoromanico lombardo cercando di riprendere il più possibile le forme della basilica di Sant’Ambrogio poco distante.

E le sue istruzioni sono state seguite: passando lungo via Carducci Palazzo Gonzaga non passa certo inosservato con la sua cancellata in ferro battuto, il mattone in cotto e l’ingresso con portineria ci potrebbe far pensare di entrare in una chiesa.

1 commento

Comments are closed.

Ultime

Che Forza! che sono Tiziana Luciani e Bimba Landmann

Tiziana Luciani è una psicologa, psicoterapeuta e arte terapeuta clinica, che ha iniziato ad occuparsi del sociale pochi giorni...

Potrebbe interessarti