Palazzo Carcassola Grandi - foto di Melancholia
Palazzo Carcassola Grandi - foto di Melancholia

Per vedere Palazzo Carcassola Grandi dovete togliere lo sguardo dalle vetrine di via Montenapoleone.

Samo infatti nella via dello shopping per eccellenza, conosciuta in tutto il mondo ahinoi solo per vestiti e scarpe: in realtà questa viva è talmente ricca di storia che avremmo bisogno di pagine e pagine per poterla raccontare tutta.

Ma veniamo a Palazzo Carcassola Grandi per adesso: la facciata è in stile neoclassico dei primi del ‘800. Al piano terra possiamo osservare due portali con un bel balcone monumentale al piano nobile che presenta anche finestre con trabeazione.

La sorpresa vera è però all’interno: la struttura è quella originaria del ‘400 con lo scalone   (con qualche decorazione sopravvissuta) che conduce ad un grande salone con cassettoni in legno.

Qui abitò, tra gli altri, Emilio Morosini

PS: qualora fosse troppo tecnico, il termine trabeazione indica la membratura orizzontale che, sovrapposta agli elementi verticali portanti, serve a collegarli completando la funzione di sostegno delle parti sovrastanti


www.milanodavedere.it

www.facebook.com/milanodavedere

Articolo precedenteCasa dei Morigi
Articolo successivoGiuseppe Missori
Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...