fbpx
32 C
Milan
mercoledì 3 Marzo

Lugano: cosa vedere quando la si visita per la prima volta

Prendere la macchina e fare una gita nei dintorni di Milano o addirittura in Svizzera. Quanto ci manca poter fare tutto questo in maniera...

Buone notizie con un 45% di possibili problemi

Più letti

Lugano: cosa vedere quando la si visita per la prima volta

Prendere la macchina e fare una gita nei dintorni di Milano o addirittura in Svizzera. Quanto ci manca poter...

Campione d’Italia, una perla a meno di un’ora da Milano

Sono diversi i motivi per cui Milano tocca il cuore e non lo abbandona più. Tra questi, rientra la...

Una chiesa che… non se ne vuole andare

Siamo in via San Giovanni sul Muro: a poca distanza corso Magenta e, dalla parte opposta, Cairoli. Camminando lungo questa...

La buona notizia è che manca poco al termine dei lavori delle nuova pista ciclabile che collegherà due stazione della metropolitana, linea rossa: Bisceglie e Bande Nere.

La pista ciclabile infatti partendo dal capolinea della rossa, passerà da via Zurigo, via Berna e viale Legioni Romane per arrivare nella piazza che dà il nome anche alla fermata della metro.

La brutta notizia è che per realizzarla sono stati cancellati circa 400 posti auto.

Qualcuno forse potrà obiettare che in fondo non è una brutta notizia: meno auto, meno inquinamento, strade più sgombre. Tutto vero, fatto salvo il fatto che le macchine ci sono e dubitiamo che qualcuno rottami una macchina ancora funzionante per comprare una bici (poi per carità, dovesse essere ben venga, ma…)

Il problema vero infatti è che togliendo questi spazi auto, tutti coloro che qui abitano ed hanno l’auto, avranno qualche difficoltà in più a trovare un posto e, se è vero che in questo periodo di gente in giro non ce n’è poi così tanta, con il tempo la situazione potrebbe complicarsi.

Come sempre accade in questi casi, politica e opinione pubblica si dividono in due: chi incoraggia un passaggio sempre più marcato ad una mobilità green anche creando qualche difficoltà che a lungo andare verrà risolta, a chi invece vede questa svolta troppo ortodossa, senza tener conto delle difficoltà che andrà a creare alla città

Voi cosa ne pensate?

Buone notizie
Buone notizie

Leggi anche qui

Gorgonzola. No, non il formaggio

Gorgonzola. Seguendo il Naviglio della Martesana giungiamo qui: siamo nell’area a nord-est di Milano e sì, certo, la città...