mercoledì, Aprile 24, 2024

Novità

Leggi anche

Vimercate, tesori storici e innovazione nel cuore della Brianza

Nel cuore della Lombardia, circondata dalla bellezza delle colline brianzole, si trova il comune di Vimercate. Situato nella provincia di Monza Brianza, ha una storia che risale a tempi antichi e un tessuto culturale vibrante. Vimercate è molto più di una semplice città suburbana: è un luogo dove il passato si fonde armoniosamente con il presente.

Le prime tracce della sua millenaria storia si perdono nell’epoca romana, come evidenziato dall’originario tessuto urbano e dal ritrovamento di alcuni reperti risalenti al II e III secolo d.C. conservati al MUST, il museo del territorio vimercatese.

Un esempio tangibile dell’antichità di Vimercate è il ponte di San Rocco, eretto sui resti di un’antica struttura romana del III secolo. Nel XII secolo fu fortificato con una porta difensiva, la Porta de Moriano, che ancor oggi si può ammirare nella parte inferiore della struttura.

Nel corso dei secoli, con l’aggiunta di nuovi elementi, il ponte è diventato un simbolo di Vimercate. Si tratta di una testimonianza storica di inestimabile valore, che rappresenta l’unico esempio lombardo di ponte fortificato medievale esistente.

Vimercate - Ponte di San Rocco
Vimercate – Ponte di San Rocco

Vimercate, non solo storia

L’edificio sacro più antico presente a Vimercate è la Collegiata di Santo Stefano risalente all’VIII secolo. Si trova nel centro storico e dell’antica struttura, rimaneggiata più volte nel corso dei secoli, si conserva la facciata, la cui forma è stata però modificata alla fine del XVI secolo. Il campanile è di epoca romanica. Nel XIII secolo era sede dell’antica pieve di Vimercate.

Nel comune sono presenti sontuose ville di delizia, erette per famiglie del patriziato milanese che qui amavano venire in villeggiatura. Fra queste, la splendida Villa Gallarati Scotti, situata nella frazione di Oreno.

Edificata sul finire del XVII secolo per volere di Giovanni Battista Gallarati Scotti, venne dotata di un grande parco alla francese in fondo al quale fu posto un Ninfeo di Nettuno, oggi meta di visite e passeggiate. Il rifacimento in stile neoclassico fu eseguito per volere di Francesco Gallarati Scotti che fece anche trasformare il grande parco in un giardino all’inglese. Ancora oggi, la villa custodisce affreschi barocchi e rappresentazioni di grande valore artistico.

Palazzo Trotti, che ora ospita il municipio, è un altro esempio di sontuosa residenza nobiliare, arricchita da affreschi e opere d’arte. C’è poi Villa Sottocasa, risalente alla fine del XVIII secolo. Bello il contrasto tra la facciata anteriore in stile neoclassico e quella posteriore che affaccia sul giardino all’inglese. Le sale dell’edificio conservano affreschi e finiture originali oltre a due ritratti di Mosè Bianchi ed un quadro di Eleuterio Pagano. Oggi la Villa Sottocasa ospita il MUST.

La città è inoltre nota per il suo mercato settimanale, una tradizione che risale a tempi antichi e che ancora oggi attira numerosi visitatori.

Vimercate è anche un importante polo economico, con settori trainanti come il tessile e, più recentemente, l’alta tecnologia. La presenza di aziende all’avanguardia nel settore dell’automazione e della produzione di componenti per computer ha contribuito a trasformare il volto della città, rendendola un punto di riferimento nell’economia verde e nell’innovazione tecnologica.

Vimercate è una città che unisce passato e futuro, storia e modernità, rendendola un luogo interessante da visitare e scoprire. Se siete in zona, non perdete l’opportunità di esplorarla, ne resterete piacevolmente sorpresi!

Vimercate - Collegiata di Santo Stefano
Vimercate – Collegiata di Santo Stefano

I più letti