domenica,14 Luglio,2024
HomeLeisureTakelocal domanda, Milanodavedere risponde (o per lo meno ci prova)

Takelocal domanda, Milanodavedere risponde (o per lo meno ci prova)

Takelocal mi ha lanciato la sfida: 3 domande a bruciapelo a cui devo rispondere come se fossimo in diretta. Argomenti? I quartieri di Milano. Potevo non accettare? Certo che no!

Takelocal è la community dei ristoranti e delle botteghe di quartiere, nata per condividere una gestione sostenibile di delivery, take away e prenotazioni digitali. Tra le tante cose che fanno per mantenere viva ed alta l’attenzione sui quartieri della città, hanno deciso di lanciami questa sfida con l’obiettivo di raccontare anche qualche particolarità sulle tante zone della nostra città.

Takelocal domanda, Milanodavedere risponde

Mi chiamano, mi dicono dove e quando ci vediamo, preparano le domande, le scrivono su di un cartello senza farmele leggere prima e.. ciak, si gira. Il risultato? Lo vedrete presto.

Qui in anteprima ill teaser del progetto. Quello che sbircia, senza risultato, sono io. Che domande mi avranno fatto? In quali zone siamo andati? Lo scoprirete sulle pagine di Takelocal a partire dal 9 di marzo, due volte al mese.

Nel frattempo, potete sbirciare i loro contenuti, quello che fanno e soprattutto come lo fanno: avrete modo di rendervi conto, la bellezza e la ricchezza dei quartieri di Milano, da quelli più famosi, a quelli della movida, ma anche quelli che solitamente non hanno la gloria ed i titoloni degli altri. Pezzi della nostra città magari silenziosi, ma senza i quali Milano non sarebbe quella che è. Tra vicoli, strade, botteghe e persone, ogni quartiere è una ricchezza, una storia. Esatto, storia: quello che amo raccontare.

 

A tal proposito

Più letti