fbpx

Grande Toscano, il busto in bronzo di Igor Mitoraj in piazza del Carmine

Più letti

Grande Toscano è il busto in bronzo dello scultore polacco Igor Mitoraj, donato dall’artista alla città di Milano nel 1986 e situato nella splendida piazza del Carmine.

L’opera è la sezione di un busto maschile dall’identità sconosciuta: del volto è rappresentato solo una parte dell’ovale, il mento e la bocca, del petto è stata scolpita la parte sinistra dove, in una sezione precisa all’altezza del cuore, Mitoraj ha messo la ragione, rappresentata dalla testa di un uomo dall’espressione severa. Più sotto, sul costato, è posizionato un busto di donna senza arti e testa.

Grande Toscano, il busto in bronzo in piazza del Carmine

Le parti volutamente troncate trasmettono efficacemente il messaggio dello scultore che vuole enfatizzare il mistero dell’antico che si manifesta a noi per frammenti, come reperti, allusioni ed evocazioni.Grande Toscano, ispirato all’arte classica, prende direzioni inaspettate attraverso un gioco che richiama quello delle scatole cinesi in cui ogni elemento rimanda ad un altro: il maschile al femminile, lo storico al contemporaneo. È una fusione tra gli opposti.

Igor Mitoraj, scultore e pittore polacco nato a Oederan nel 1944 si forma presso l’Accademia di Cracovia e l’Ecole Nationale Supérieure des Beaux-Arts di Parigi. Trascorre lunghi periodi tra New York, la Grecia e la Toscana, durante i quali il suo stile prende una direzione precisa. Crea opere gigantesche che trovano una giusta collocazione in esposizioni quali quella allestita presso la Valle dei Templi di Agrigento nel 2011, quella presso i Mercati di Traiano a Roma e quella presso gli scavi di Pompei nel 2016 oltre alle recenti in Piazza Armerina e Noto. Morto a Parigi nel 2014 riposa nel cimitero di Pietrasanta per suo esplicito desiderio.

Nel 2015 Grande Toscano ha cambiato sede per 6 mesi: in occasione di Expo 2015 è stato posto all’ingresso del padiglione polacco come simbolo dell’unione tra Italia e Polonia.

HTML tutorial