fbpx

Freddie Mercury al palazzetto dello sport

Più letti

Elisabetta Piselli
Amo da sempre le parole, mi piace sceglierle, dosarle e scriverle. Mi occupo di Digital Pr e Ufficio Stampa. Scrivo da anni sul blog di Milano da Vedere, dove amo raccontare le emozioni che mi trasmette la città. Scrivo anche su Mi-Tomorrow. Organizzo, per Milano da Vedere, l'evento Se Parla Milanes, che ogni anno diventa più grande e più bello...

Il 24 novembre 1991 muore Freddie Mercury.

Il vuoto che lascia viene riempito della sua musica. E mi torna in mente il concerto dei Queen a Milano (non fecero mai altri concerti in Italia…) del 1984. Due date nel mese di settembre al Palazzetto dello Sport.

Sembra proprio di parlare di un’altra epoca. Il tetto del Palazzetto crollò durante la famosa nevicata del 1985. Un anno dopo. Non ho assistito al concerto, ero solo una bambina, ma ne ho letto tanto negli anni, anche se non aver visto Freddie Mercury dal vivo è una della cose che più mi spiace.

Era l’anno di Radio Gaga, contenuta nell’album The Works (che contiene canzoni come I Want To Breack, It’s A Hard Life..). I biglietti si pagavano ancora in lire e pensare che per vedere due serate il costo si aggirava intorno alle 15.000 lire, fa quasi tenerezza.

Freddie Mercury: la scaletta del concerto

Tear it up / Tie your Mother Down / Under Pressure / Somebody to Love / Killer Queen / Seven Seas of Rhye / Keep Yourself Alive / Liar / It’s a Hard Life / Mustapha (accenno) / Dragon Attack / Now I’m Here / Is This the World we Created …? / Love of my Life / Stone Cold Crazy / Great King Rat / Brighton Rock / Another One Bites the Dust / Hammer to Fall / Crazy Little Thing Called Love / Bohemian Rhapsody / Radio Gaga / I Want to Break Free / Jailhouse Rock / We Will Rock you / We are the Champions / God Save the Queen.

Viene voglia di riascoltarle tutte subito, di ripensare a Freddie Mercury che diventa il palco e a quanta musica avrebbe ancora potuto regalarci.

E oggi al posto di quel Palazzetto che non c’è più, potrebbe sorgere un nuovo stadio, che manderebbe in pensione San Siro. Scusate il condizionale, ma la speranza è l’ultima a morire…

freddie mercury a Milano nel 1984
freddie mercury a Milano nel 1984

spot_img