fbpx
32 C
Milan
sabato 17 Aprile

Una chiesa che… non se ne vuole andare

Più letti

Danilo Dagradi
Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...

Siamo in via San Giovanni sul Muro: a poca distanza corso Magenta e, dalla parte opposta, Cairoli.

Camminando lungo questa strada si possono notare tante cose: il più famoso è forse il Teatro dal Verme, ma non è il solo. Così come nelle vie traverso, la via San Giovanni sul Muro offre il modo di fare un viaggio nel tempo.

Come potete vedere dal filmato qui sotto, percorrendo la via, sulla destra (se arrivate da corso Magenta) potrete notare un qualcosa che… non dovrebbe esserci.

In realtà c’era. E che cosa? Una chiesa. Era la chiesa di Santa Liberata che sorgeva proprio a fianco di un’altra chiesa, chiamata San Giovanni sul Muro. Quest’ultima doveva il nome, lasciato poi alla strada, alle antiche mura romane che qui passavano.

Santa Liberata invece, quella i cui resti vediamo all’inizio del video, condivide oggi le mura di un palazzo che, guarda un po’, riserva anche lui delle sorprese (si vedono nel video)


Leggi anche qui

Castello di Cavernago, nel borgo omonimo a due passi da Bergamo

Castello di Cavernago, antica residenza familiare, si trova nel piccolo borgo omonimo situato in provincia di Bergamo ad una...