Salt Bae. Chi è? Forse il nome non vi dice molto ma se vi raccontiamo qualcosa su di lui capirete sicuramente.

 

Salt Bae è il soprannome di un uomo di 37 anni che si chiama Nusret Gökçe. Lui è curdo, nato a Erzurum in Turchia.

Come spesso capita a chi fa successo nella vita, Nusret non proviene da una famiglia abbiente, anzi. Suo padre era un minatore e aveva molte difficoltà a mandarlo avanti negli studi. Lasciò la scuola in prima media, si rimboccò le maniche e trovò un posto di apprendista macellaio a Instanbul nel distretto di Kadıköy

Tra il 2007 e il 2010 gira tra l’Argentina e gli Stati Uniti e lavora gratuitamente nei ristoranti perché vuole acquisire esperienza come cuoco e ristoratore.

Nel 2010 torna in Turchia e apre a Istanbul in suo primo ristorante. Oggi è proprietario della catena di steak house Nusr-Et che è presente ad Abu Dhabi, Dubai, Doha, Qatar, Ankara, Bodrum, Marmaris, Gedda, Mykonos, Miami, New York.

Come mai è così famoso Salt Bae? Sicuramente perché è uno che sa fare il suo mestiere. La sua fama è stata viralmente amplificata dalla pubblicazione nel gennaio 2017 del video “Ottoman Steak” sull’ account Twitter del suo ristorante.

Il video conta 10 milioni di visualizzazioni su Instagram e mostra Salt Bae mentre taglia magistralmente la carne e le regala gusto facendo cadere il sale dalla punta delle dita sull’ avambraccio. Da qui proviene il suo soprannome. Guardatelo, ne rimarrete incantati.

Ultimamente gira voce che Salt Bae voglia aprire un ristorante qui a Milano. Sembra che la zona possa essere quella di Porta Nuova. In una clip delle sue Stories durante una riunione si sente una voce femminile dire “Nusret conosce e adora Milano, città in cui un giorno lui vorrebbe anche vivere”.

Naturalmente comprendiamo perfettamente il suo desiderio. Potremo presto vederlo all’ opera e assaggiare i suoi menù? Chissà!

Salt Bae a Milano?
Salt Bae a Milano?