fbpx

Presolana Race: in ebike alla scoperta della Presolana

Una due giorni dedicata a tutti gli appassionati di ebike Valseriana (BG). A Rovetta il 30 e 31 luglio al via la nuova edizione della manifestazione bergamasca, con percorsi per adulti e family friendly, stand di aziende del settore e proposte gastronomiche.

Più letti

È ai blocchi di partenza la nuova edizione di Presolana Race, un weekend dedicato a tutti gli appassionati di ebike. La due giorni, che si svolgerà il 30 e il 31 a Rovetta (BG), sarà un’occasione per conoscere sentieri mozzafiato, scorci imperdibili e bellissimi borghi della Presolana.

Un evento dedicato ad adulti e family friendly, con un programma pensato sia per chi è più esperto ed allenato sia per chi ama pedalare nella natura con i bimbi. La Presolana Race vede, infatti, due momenti salienti che avranno luogo il 31 luglio: la gara di MTB, iscritta FCI e inserita nel Circuito Easy Cup, con un circuito di 50 km e un dislivello di 1800 metri; e il raduno di ebike, con la possibilità di scegliere tra due itinerari studiati appositamente, uno per le famiglie di 17 km e uno per gli sportivi di 50 km.

Presolana Race
Presolana Race

La Presolana Race è tutto questo e molto altro: il 30 luglio, infatti, verrà inaugurata a Rovetta l’area expo con stand tecnici, food, bike park e laboratori per bambini a tema “bike” nel piazzale del mercato (via Papa Giovanni XXIII). A seguire, ci sarà la festa serale presso il Parco giochi comunale Vilafant (Via dei Talenti) con servizio cucina e concerto dal vivo.

Presolana Race: in ebike alla scoperta della Presolana

Ma Presolana Race è anche un’occasione per immergersi nella rigogliosa natura della Presolana, della ValSeriana e Val di Scalve, oltre alla possibilità di scoprire i magnifici comuni che costellano queste valli in provincia di Bergamo.

Come Castione della Presolana, un vero gioiellino immerso nel verde. L’amabile borgo con le sue stradine e le sue chiese ricche di storia, offre una vista mozzafiato sulla Val di Scalve dal Salto degli Sposi: un balcone a strapiombo dal quale si può godere di un panorama selvaggio ed incontaminato.

Centro nevralgico della manifestazione, Rovetta oltre ai meravigliosi scorci naturali del Monte Blum, meta escursionistica tra le più rinomate del territorio, ha anche un cuore artistico pulsante. La chiesa parrocchiale dedicata ad Ognissanti racchiude al proprio interno numerose opere di pregio di artisti di grande rilievo.

Presolana Race - Mais-Tour-ph. Mauro-Monachino
Presolana Race – Mais-Tour-ph. Mauro-Monachino

Qui, si possono ammirare il settecentesco altare maggiore ricco di tarsie marmoree, opera di Andrea Fantoni e la pala dell’altare maggiore realizzata da Giovan Battista Tiepolo, risalente al 1734, raffigurante la Madonna in gloria con i Santi. Rovetta ospita inoltre la Casa Museo Fantoni: preziosa testimonianza di luogo di lavoro e di vita di una tipica bottega artistica del Sei-Settecento lombardo, anche se l’attività dei Fantoni di Rovetta come marangoni o magistri lignaminis è documentata dal secolo XV. Qui trovano spazio una collezione artistica di eccellenza e quattro secoli di una storia famigliare di grande fascino presentati nella cornice degli antichi ambienti della casa bottega dei maestri, oggi allestita a museo.

Fino del Monte, delizioso paese ubicato nell’altopiano di Clusone, è meta nota per il maestoso trono della Presolana, struttura in legno che permette di godere di una vista senza eguali sulla Regina delle Orobie grazie alla enorme cornice che rende l’esperienza unica e immersiva.

E ancora Songavazzo, piccolo comune noto per essere la patria dello scultore ottocentesco Giovan Maria Benzoni e per la natura incontaminata dell’altopiano di Falecchio, ampia area verde parte integrante del Parco del Monte Varro. Qui passa anche il nuovo percorso Libropedonale di Songavazzo: la prima delle nove tappe è proprio la Cà di Leber, piccola e accogliente baita-biblioteca in legno d’abete situata in località Picol ai ridossi del bosco, spazio di bookcrossing dove ogni libro può essere liberamente condiviso e letto, magari sulla panoramica panchina gigante posta nei paraggi.

E infine, il Borgo di Onore, ricco di chiesette dal grande valore storico ed artistico, che offre la possibilità di poter immergersi nella spettacolare Val di Tede, in cui farsi cullare dal silenzio e dal verde.

Presolana Race - Fino-del-Monte-Trono2
Presolana Race – Fino-del-Monte-Trono2

Ultime

Ferragosto a Milano, cosa fare di diverso?

Ferragosto a Milano. Per scelta, per necessità, per esigenza: qualsiasi sia il motivo per cui vi trovate in città,...

Potrebbe interessarti