lunedì,15 Luglio,2024
HomeCorpi SantiTrenno, quartiere di Milano ricco di storia e natura

Trenno, quartiere di Milano ricco di storia e natura

Il quartiere di Trenno si trova nella periferia occidentale di Milano. Il nome “Trenno,” che ha radici antiche risalenti al IX secolo con la forma originale “Triennum,” ancora oggi cela alcune incertezze sulla sua derivazione, ma si pensa che possa essere collegato a un nome personale quale Trebennus.

La storia del quartiere risale al Basso Medioevo e include il periodo in cui era il capoluogo di un feudo della famiglia Melzi. In epoca romana, le località lungo le grandi arterie prendevano nomi basati sulla loro distanza, e Trenno era nota come il “3º miglio.”

A partire dall’XI secolo, diventò un importante capoluogo di una circoscrizione civile ed ecclesiastica conosciuta come “pieve.” Tale pieve aveva giurisdizione su un vasto territorio che si estendeva da Arese a Lorenteggio, e il fulcro di questa comunità era la chiesa di San Giovanni Battista, che fu ricostruita nel XVII secolo.

Trenno aveva un proprio ordinamento comunale, come evidenziato da un documento del 1257. Nel 1658, il feudo passò alla famiglia Melzi, e successivamente al Conte Cesare Monti, fino a quando fu incorporato in Milano nel 1808.

Nel 1841, il territorio comunale si espanse con l’annessione di Lampugnano, e nel 1869 furono inclusi i quartieri di Quarto Cagnino, Quinto Romano e Figino, posizionati lungo la strada che collega Milano a Novara. Questi luoghi ancora conservano testimonianze della progressiva numerazione del sistema militare romano.

Trenno, un’oasi verde in una metropoli frenetica

In passato il paesaggio di Trenno fu caratterizzato  dal fiume Olona, che scorreva a nord e svolgeva un ruolo significativo nella configurazione della campagna circostante. In epoca romana, l’Olona fu deviato a Rho per alimentare il sistema difensivo di Milano, e oggi il suo corso è interrato sotto il quartiere Gallaratese.

All’inizio del XX secolo, Trenno era ancora un quartiere prevalentemente rurale, punteggiato da cascine, mulini e fontanili. L’agricoltura e l’allevamento di cereali erano le principali attività.

Oggi, il quartiere ha subito una trasformazione, diventando principalmente una zona residenziale con condomini moderni, ma continua a mantenere l’atmosfera e le caratteristiche della vecchia borgata. Trenno è un’oasi di tranquillità e verde in una metropoli frenetica.  Ha sviluppato una propria identità e un forte legame con la sua storia.

Trenno - Cascina Torrette
Trenno – Cascina Torrette

.

A tal proposito

Più letti