Santa Maria presso San Satiro

L’avrete sentita nominare certamente: Santa Maria presso San Satiro pur se nascosta tra due palazzi e semicoperta da un chiosco di fiori, all’inizio di via Torino è di una bellezza incredibile.

Santa Maria presso San Satiro
Santa Maria presso San Satiro

Milleduecento sono gli anni di vita che porta con sè, ristrutturata nel ‘400 e ritoccata nel ‘800. Entrare in questa chiesa regala un’emozione unica: è possibile infatti vedere il famoso “finto presbitero” capolavoro del rinascimento italiano, opera ed un po’ miracolo del Bramante e l’affresco della Madonna con Bambino, quello che nel 1242 colpito da una coltellata iniziò a sanguinare.

All’interno imperdibile anche la Cappella della Pietà, un piccolo sacello con affreschi addirittura di epoca carolingia e che conserva colonne e capitelli di reimpiego recuperati da edifici d’epoca romana.

Anche il campanile è di tutto rispetto: edificato nel X secolo, fissa il modello per tutti i campanili romanici della lombardia insieme alle torri della Basilica di Sant’ Ambrogio.


Milano (è) da vedere

Passeggiamo per Milano? Ecco come, clicca qui!

Vuoi conoscere le botteghe storiche? Ecco la pagina giusta!

Seguici su Facebook.

Articolo precedentePalazzo Reale
Articolo successivoFiera della musica
Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi tuo commento
Scrivi tuo nome