fbpx

Resoconto dal Salone del Mobile: i trend che hanno caratterizzato questa edizione

Più letti

Durante lo svolgimento dell’evento del Salone del Mobile 2022, sono stati diffusi diversi trend, come ad esempio la personalizzazione delle varie componenti dell’arredo, ma non solo.

Resoconto dal Salone del Mobile: ecco quali sono stati i trend più importanti di quest’edizione

Il Salone del Mobile di Milano 2022 è arrivato alla sessantesima edizione e proprio quest’anno ha avuto un successo ancora più elevato rispetto a quelli passati. In vista anche di una ripresa per quanto riguarda le norme anti-Covid, sono giunte moltissime persone provenienti da ogni parte d’Italia, ma anche dal resto del mondo. Professionisti del settore, ma anche visitatori curiosi che volevano vedere i trend dell’arredamento suggeriti da importantissimi esperti.

Proprio per l’evento in questione, in tanti hanno prenotato un posto presso strutture alberghiere, ma anche case vacanze, come quelle che si possono trovare grazie a tour operator e agenzie presenti sul territorio. Un esempio è Barbarhouse, realtà turistica ben radicata sul territorio.

Circa le maggiori tendenze emerse proprio durante l’esposizione in oggetto, si può affermare che la principale sia quella relativa alla multifunzionalità, che sfrutta componenti modulari e allo stesso tempo dotate di un’elevata leggerezza. In questo modo si combinano la praticità e gusto estetico, ma anche libertà, in quanto è possibile sistemare i vari elementi come meglio si desidera.

Tutto, quindi, diventa ricco di flessibilità, nonché versatile e facile da modificare, perché bastano pochi movimenti e si cambiano le forme, per garantire ancora di più un certo livello di comfort. Ulteriore trend poi è quello che riguarda il fatto di evitare il più possibile gli sprechi e per questo, uno dei materiali su cui si punta di più è il legno, ma anche qualsiasi altra soluzione che però rientri nella categoria della sostenibilità. Oltre a questi appena descritti poi si possono menzionare anche altri elementi caratteristici emersi proprio durante l’evento in oggetto e di cui è opportuno analizzare i vari dettagli.

Design particolari

Un’altra tendenza è quella di optare per linee di design originali, in quanto si mira a collegare arte, musica e persino cinema. Ecco che quindi il mobile e l’arredamento diventano anche un modo per fare riferimento alla cultura. Tra l’altro, ogni dettaglio viene sempre scelto per la sua praticità e allo stesso tempo anche per il suo valore estetico e persino una semplice e piccola sfumatura non è mai frutto del caso. Tutto questo si collega anche al concetto di personalizzazione, che è un altro trend emerso proprio con il Salone del Mobile 2022.

Si aggiunge a tutto ciò la presenza di componenti naturali, sia per quanto riguarda i colori, sia per i già citati materiali. In più si mira a dare sempre più spazio a elementi che richiamano la natura e questi non compaiono solo nel salotto, ma anche nelle cucine e persino nei bagni. In particolare, per la cucina, molte sono state le soluzioni ibride che i professionisti hanno avuto modo di mostrare e la tendenza più seguita riguarda il fatto di optare per open space.

Il bagno invece diventa sempre di più una zona dove non solo si può pensare maggiormente al relax, ma che viene arredata come se fosse un ambiente simile a quello dell’area living. Come si è visto, sono numerosi i trend lanciati dall’evento in oggetto e quelli più importanti riguardano la tematica della sostenibilità e quella della personalizzazione.

Ultime

Profondamente Umano: scatti d’autore e realtà aumentata per chi non può parlare

Il 1° dicembre si svolge al  BASE Milano l’evento Profondamente Umano promosso dal Centro Benedetta D'Intino,  occasione in cui prende vita per la prima volta nel capoluogo lombardo un’installazione...

Potrebbe interessarti