fbpx

M4, quando partirà?

Più letti

M4, ci siamo quasi: entro settembre/ottobre 2024 potremo viaggiare sulla linea blu della metropolitana attraversando la città da ovest a est, partendo dalla stazione di San Cristoforo e arrivando a quella di Linate (o viceversa).

15 Km, 21 stazioni e 6 punti di interscambio (S. Cristoforo FS, Sant’Ambrogio M2, San Babila M1, Dateo FS, Forlanini FS, Sforza Policlinico M3) verranno aperte in tre date diverse. Le prime due tratte che collegano l’aeroporto di Linate fino a Dateo verranno inaugurate il 30 settembre 2022. Sarà poi la volta del tratto che arriva fino a San Babila che aprirà ad aprile 2023, mentre il tratto che porta da San Babila a San Cristoforo verrà aperto tra settembre e ottobre 2024.

La scorsa settimana il presidente di M4 Alessandro Lamberti ha illustrato il cronoprogramma in commissione consiliare del Comune di Milano dicendo: “ Le prime due tratte della M4 fino a Dateo auspichiamo che apriranno in autunno, entro il 30 settembre 2022. La prima tratta della nuova linea metropolitana, da Linate a Forlanini, è pronta dallo scorso 15 luglio, quando ha ottenuto il nulla osta di esercizio, ma l’apertura era stata posticipata a causa della contrazione del traffico aereo sull’aeroporto di Linate dovuto al Covid. Attualmente lo stato di completamento della seconda tratta è all’ 83%. in tempi brevi è nostra intenzione completare i lavori per poi chiedere le necessarie autorizzazioni.”

“Tre mesi di ritardi si sono accumulati a causa della pandemia nel 2020, tra il fermo lavori e il rallentamento per le norme di sicurezza. Mentre l’ulteriore ritardo è dovuto agli scavi archeologici, ovvero al ritrovamento delle mura medievali nella stazione De Amicis” ha spiegato l’amministratore delegato di M4 Renato Aliberti. “Sulle singole tratte rispetto all’atto integrativo 2019, c’è un ritardo di tre mesi, mentre sull’intera linea sono stimati in 15 mesi. L’ultima apertura è dunque prevista tra settembre/ ottobre 2024”.


AVEVAVO SCRITTO A GENNAIO 2022

La M4, la linea blu della metropolitana di Milano che salvo imprevisti sarà operativa dal 2024 e che collegherà San Cristoforo FS all’aeroporto di Linate, disporrà di una passerella elettronica pedonale che porterà i passeggeri direttamente al terminal.

“Sono pochi gli aeroporti In Europa in cui si accede direttamente o si arriva all’interno dello scalo” ha spiegato Alessandro Lamberti, presidente di M4. Per gli utenti provenienti dalle arterie stradali di Milano-Segrate, dai mezzi di superficie e dallo stesso scalo dell’aeroporto è previsto un altro ingresso ovvero dall’edificio “Kiss & Ride”.

Simile alla linea 5 che collega San Siro Stadio a Bignami, dove in ogni stazione sono presenti le barriere automatiche che si aprono all’arrivo del treno e all’apertura delle porte, avrà treni più corti (rispetto alle linee 1, 2, e 3) ma più frequenti.

M4: curiosità sulla linea blu

Quattro carrozze da 600 passeggeri che, nelle ore di punta, passeranno a intervalli di un minuto e mezzo uno dall’altro.Come nella linea lilla la guida sarà totalmente automatizzata., senza conducente. Ci sarà il 5g su tutta la rete e schermi lcd in tutte le stazioni.

Una volta ultimata verrà dato il via al progetto “Arte4” che arricchirà le stazioni, le banchine e i mezzanini di opere d’arte contemporanee e installazioni temporanee o permanenti. “E’ un progetto a cui teniamo molto e che vorremmo vedere realizzato una volta che, nel 2024, sarà aperta e operativa tutta la linea” ha aggiunto Alessandro Lamberti.

m4
m4

 

Ultime

Dove fare la grigliata a Milano (e dintorni)

Dove fare la grigliata a Milano? L’estate è ormai esplosa e con lei la voglia di godersi le lunghe...

Potrebbe interessarti