fbpx

Traffico Milanese, 3 idee per fronteggiare l’ingorgo stradale

Più letti

Milano si sa, è una grande metropoli e come tutte le grandi città oltre a regalare grandi opportunità di business, movida serale e numerose attrazioni artistiche e culturali, causa anche qualche piccolo inconveniente per colpa traffico. Vi sono però alcune soluzioni pratiche ed economiche da poter mettere in atto per sopperire a questa problematica.

Microcar – Parcheggi veloci con la stessa comodità di un’auto

La microcar elettrica è in assoluto l’auto per la mobilità urbana più efficiente che esista, specialmente se ottenuta tramite noleggio a lungo termine, economico e super conveniente.  La microcar elettrica non è altro che un piccolo veicolo ecosostenibile, guidabile a partire dai 14 anni di età, esattamente come uno scooter. Le sue dimensioni sono veramente ridotte, perfette per farsi spazio tra il traffico delle grandi città e per trovare parcheggio anche negli angoli più impensati.

Questo particolare tipo di vettura si ricarica in circa 3 ore (ricarica domestica) ed ha un’autonomia di ben 75 km, non pochi se si pensa che il fine è un utilizzo urbano. La formula più interessante da sottoscrivere per usufruire di una microcar, come già indicato, è il noleggio a lungo termine, in quanto permette di ottenere il mezzo senza esborso immediato di capitale e soprattutto avendo molti costi inclusi in un unico canone (assicurazione, manutenzione, etc..). Questo veicolo è ideale per chi vuole muoversi con agilità tra gli ingorghi ma allo stesso tempo non vuole rinunciare alle comodità di un’auto, come il trasporto di oggetti pesanti, protezione da pioggia e molto altro.

Monopattino elettrico – Perfetto in sinergia con la microcar

Il monopattino elettrico è un mezzo facilmente sollevabile (15kg), economico in termini di ricarica e pratico da maneggiare, perfetto quindi per essere usato su tratte medio-corte o per colmare la distanza dal parcheggio alla destinazione finale. Uno dei modi per ottenere un mezzo di questo tipo è l’affitto di un’auto elettrica, in quanto in molte aziende di noleggio propongo il pagamento di canoni mensili non solo per l’ottenimento di una macchina ma anche per usufruire di monopattini elettrici in supporto al mezzo noleggiato.

In questo modo, per effetto di ricaduta, anche il monopattino gode di servizi extra, come ad esempio l’assicurazione. L’aspetto più conveniente di questa proposta commerciale è che in molti casi a fine noleggio, il monopattino rimane di proprietà del cliente. Un monopattino elettrico può essere ricaricato in sole 5 ore, tramite una qualsiasi presa elettrica di casa e la sua autonomia può superare i 25 km qualora sia presente l’opzione di frenata rigenerativa.

Bicicletta con pedalata assistita – Per hobby o per lavoro

Esattamente come indicato per il monopattino, anche la bicicletta con pedalata assistita gode di caratteristiche importanti per chi si muove in mezzo al traffico: occupa poco spazio, può essere piegata e riposta in auto ed in caso di ottenimento in combinazione con un’auto elettrica tramite noleggio, rimane di proprietà dell’utente a fine canone. La bicicletta con pedalata assistita può essere utilizzata anche come bici classica ed ha un’autonomia media di 70 km per un passeggero di circa 70 kg.

HTML tutorial