fbpx

Teatro Lirico: dopo 22 anni alza di nuovo il sipario

Più letti

Il Teatro Lirico di via Larga 16, nato come teatro della Cannobiana nel 1779, dopo 20 anni di chiusura alza di nuovo il sipario.

Sabato 18 e domenica 19 dicembre 2021 si terrà un ‘open day’ in cui tutti avranno la possibilità di visitare il nuovo teatro milanese.

Intitolato a Giorgio Gaber il Teatro Lirico rinnovato può ospitare fino a 1.517 spettatori, di cui 798 in platea, 505 in galleria, 120 nella prima balconata e 36 nella seconda. La ristrutturazione da 16 milioni di euro ha ampliato gli spazi creando non solo nuovi camerini e una sala prove con vista sul Duomo ,ma anche un ristorante vista palco e una sala multimediale da 100 posti al foyer del primo piano e altre laterali.

Il direttore Matteo Forte lo definisce il ‘teatro del popolo’ e dice: “Il nostro intento, proprio come in occasione dell’open day di sabato e domenica prossima, è quello di attrarre il maggior numero di persone possibile con proposte intelligenti e interessanti”.

E aggiunge “Riconsegniamo al pubblico un luogo che ha scritto la storia della cultura milanese e più in generale nazionale”.

Teatro Lirico: dopo 22 anni alza di nuovo il sipario

Nei prossimi giorni verrà comunicato l’esito del concorso aperto sulla piattaforma digitale del teatro con cui si è eletto il migliore slogan per la riapertura del Teatro Lirico. La giuria d’eccellenza è composta da Ornella Vanoni, Massimo Moratti, Renato Pozzetto, Katia Follesa, Paolo Jannacci e Dalia Gaberscik.

Dal 22 dicembre si apre la nuova stagione del Teatro Lirico con lo spettacolo ‘Comincium’ di Ale e Franz. Per consultare tutti gli eventi in programma cliccate qua https://teatroliricogiorgiogaber.it/

HTML tutorial