fbpx

Savnko, la Bovisa e i suoi giovani demoni

Più letti

E’ uscito venerdì 17 settembre 2021 (per Pitch The Noise Record) Young Demons, il nuovo album di Savnko, un giovanissimo producer milanese, classe 1996. Un progetto che vuole raccogliere tutte le insolite emozioni provate durante questi ultimi due anni altrettanto insoliti: rabbia, incoscienza e voglia di tornare a una vera libertà, senza nessuna paranoia, paura o rimorso riguardanti la vita di tutti i giorni.

Quello di Savnko è un album complesso, contorto, nato dall’anima di un ragazzo che ha approfondito la scena musicale londinese alla vecchia maniera: lavorando di giorno e affondando nei locali di notte. Savnko è un ragazzo timido che ama i synth ma anche le chitarre. Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con lui in Piazza Bausan a Milano.

Savnko - foto di Simone Pezzolati
Savnko – foto di Simone Pezzolati

Savnko, la Bovisa e i suoi giovani demoni

Qual è il tuo rapporto con Milano, e più in generale con la città?
Milano è una bellissima città, una delle mie preferite… tuttavia non posso affermare di averla mai vissuta a pieno. Il mio rapporto con le città rimane comunque positivo, con ogni città in cui sono stato. Ogni volta vengono trasmesse sensazioni diverse, in alcune ovviamente mi sono trovato bene più che in altre.

Che differenze hai riscontrato tra Londra e Monza, dove adesso vivi?
Londra oltre ad essere una città piena di stimoli, ha una frenesia generale che mi ha sempre intrigato ma che un po’ mi spaventa anche. Monza è più tranquilla essendo meno popolata e più piccola, ma devo ammettere che a volte mi sveglio con un po’ di malinconia.

Che te ne pare della Bovisa, il quartiere dove ti abbiamo portato?
Bello, è un quartiere che mi sta particolarmente a cuore, due anni fa il primo live con il progetto Savnko è avvenuto proprio qui vicino (Officine Cosenz).

La musica è solitudine o aggregazione (nella tua esperienza)?
La musica nella mia esperienza può essere entrambe.
Ci sono momenti in cui magari hai bisogno di stare da solo, e la musica è un’ ottima accompagnatrice… Può anche essere però un ottimo punto di incontro tra persone.. non le conto le amicizie e le conoscenze fatte e coltivate tramite la musica.

E adesso?
Non mi fermo mai, continuo a lavorare e studiare giornalmente per migliorarmi e per approfondire sempre di più il mio percorso musicale…

Savnko - foto di Simone Pezzolati
Savnko – foto di Simone Pezzolati