fbpx
32 C
Milan
domenica 13 Giugno

Da via Mosè Bianchi a via Giotto

Più letti

Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...

Da via Mosè Bianchi a via Giotto: partiamo da zona Lotto per arrivare in prossimità del centro, in una via che porta un nome davvero importante.

E’ incredibile come ci siano delle strade, delle vie e delle piazze, che per quanto molto trafficate, siano davvero poco note per tutto quello che hanno da offrire sotto il punto di vista culturale. Monte Rosa è solo uno esempio…. buon giro!

 

I video che qui vedete sono realizzati con una telecamera Sony HDR-AZ1, montata sopra al casco del guidatore. Le riprese vengono in seguito montate ed è aggiunta una colonna sonora. E’ per questo motivo che la sequenza che vedete è senza pause ai semafori. La segnaletica stradale viene sempre rispettata: a volte si percorrono corsie riservate anche a moto, ma non alle autovetture. Le riprese vengono effettuate a bordo di una Vespa elettrica grazie alla collaborazione con Denicar.

Leggi anche qui

Tappèlla, in italiano chiacchera

Tappèlla, una parola che tradotta in italiano vuol dire parlantina, chiacchera.   Qui di seguito il nostro Carletto Oblò ci spiega...