Casa Donzelli
Casa Donzelli

Casa Donzelli: eccoci davanti ad un altro gioiello liberty milanese che non gode della giusta fama.

 

Costruita nel 1913 dall’architetto Enrico Zanoni, Casa Donzelli è idealmente costituita da un corpo centrale ricoperta nei primi due piani in pietra e nei successivi in mattoni in latarzio e da due bovindi ( parola strana che arriva dall’inglese bow window, ovvero finestra ad arco) laterali.

Impossibile togliere lo sguardo dal balcone sopra il portale: retto da mensole, è decorato con motivi floreali in ferro battuto e la porta finestra presenta un arco ribassato interrotto da un busto. Di chi sarà mai? Ma del Torquato Tasso ovviamente che, dà il nome anche alla via in cui ci troviamo 

Prima di dimenticarci: di Casa Donzelli a Milano ce ne sono in totale 3; oltre a quella che qui abbiamo descritto ce ne sono altre due rispettivamente in via Revere e via Gioberti.

Articolo precedenteParola del Petrarca: ecco cosa scrisse a Milano
Articolo successivoCasa Agostoni – a due passi da Conciliazione
Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...