Cascina Pozzobonelli – a due passi dalla Centrale

2308

Cascina Pozzobonelli fu costruita in epoca sforzesca.  I terreni furono acquistati negli anni sessanta del quattrocento da Gian Giacomo Pozzobonelli, dando inizio alla costruzione della villa forse sul luogo di un preesistente convento.

All’epoca avremmo visto un  palazzo a pianta rettangolare con due ampi cortili e vasti saloni ed anche un portico a dieci arcate, terminante con una cappella ottagonale: quest’ultima parte è quella che possiamo vedere ancora oggi.

Con la morte del cardinale Giuseppe Pozzobonelli, arcivescovo di Milano, nel 1783 inizià il deperimento di questa struttura: il palazzo fu abbattuto in più riprese fra il 1898, con l’apertura del Viale Andrea Doria, e il 1907, anno di inizio della costruzione dell’attuale Stazione Centrale.

Vuoi conoscere meglio Milano? Clicca QUI

Milano da Vedere