fbpx

Sanremo, un parcheggio a Milano ricco di storia

Più letti

Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...

Sanremo, ma non c’entra niente il festival. Siamo a Milano, in centro.

Non è una sorpresa almeno per chi ha avuto modo di leggere qualcosa sulla storia di Milano e Mediolanum, ma è sempre una bellissima notizia.

Dove fino a poco tempo c’era un parcheggio, siamo in via Zecca Vecchia ( e già il nome dice qualcosa), si voleva costruire un albergo. I lavori di scavo hanno riportato alla luce quelli che sembrano resti di qualcosa addirittura antecedente a Mediolanum.

«È uno scavo impegnativo, quello cui lavorano gli archeologi, una grande occasione di esplorare stratigraficamente l’area. Si possono capire le trasformazioni nel tempo da indizi frammenti, di marmi, canalette, residui di muri o cavità asportate, non molto ma tutto prezioso. Sarebbe bello ad esempio fissare il tracciato del Cardo romano», dice la  Soprintendente alle Belle Arti e Paesaggio Antonella Ranaldi.

Siamo a due passi dal vero centro di Mediolanum, là sotto la Pinacoteca Ambrosiana infatti c’era il Foro, incrocio tra cardo e decumano.

Abbiamo sempre scritto che molte zone del centro della nostra città conservano sotto (ma sotto sotto) tanta storia. Molta l’abbiamo ahimè persa completamente, ma quando capitano questi ritrovamenti, è sempre un tuffo al cuore.

Sanremo, un parcheggio a Milano ricco di storia - foto corriere della sera
Sanremo, un parcheggio a Milano ricco di storia – foto corriere della sera