fbpx
32 C
Milan
sabato 5 Dicembre

Torre Libeskind, il curvo di Citylife

Torre Libeskind, piazza Tre Torri, Citylife. Terzo nato in ordine di tempo sorge nel Business District accanto alla Torre Hadid e alla Torre Isozaki. Progettata...

Milano da ballare – le discoteche negli anni ’90

Più letti

Torre Libeskind, il curvo di Citylife

Torre Libeskind, piazza Tre Torri, Citylife. Terzo nato in ordine di tempo sorge nel Business District accanto alla Torre...

Lo stemma ritrovato: di nuovo al Poldi Pezzoli

Se ne erano perse le tracce nel dopo guerra e da allora lo stemma del museo Poldi Pezzoli era...

Pizzighettone, la città murata attraversata dall’Adda

Pizzighettone è un antico comune situato nella provincia di Cremona diviso in due parti dal corso del fiume Adda....
Elisabetta Piselli
Elisabetta Piselli
Amo da sempre le parole, mi piace sceglierle, dosarle e scriverle. Mi occupo di Digital Pr e Ufficio Stampa. Scrivo da anni sul blog di Milano da Vedere, dove amo raccontare le emozioni che mi trasmette la città. Scrivo anche su Mi-Tomorrow. Organizzo, per Milano da Vedere, l'evento Se Parla Milanes, che ogni anno diventa più grande e più bello...

Ma vi ricordate le serate e (prima ancora) le domeniche pomeriggio stipati nelle discoteche ad ascoltare musica a tutto volume soffocati dal fuomo delle sigarette e dai fumi vari che ogni tanto venivano “sparati” per creare “l’ambiente giusto”??
Praticamente non ne esiste più nemmeno una. Vi racconto quelle che frequentavo io…

City Square

milano da ballare
milano da ballare

Questa è stata per diverso tempo la mia preferita. Nella mia cameretta di ragazza, ho avuto per anni attaccato un volantino con scritto “Ma la domenica è City Square”. Non ho mai capito se fosse vero, ma all’epoca si diceva che fosse di proprietà di Vasco Rossi. Si trovava in via Castelbarco, praticamente attaccata alla Bocconi. Quando ci andavo con la mia amica la domenica pomeriggio ci si arrivava con la 90 e poi si faceva un pezzo a piedi. Era bellissima e noi ci sentivamo a casa. Poteva essere il 1990.

Geriko
Qui si torna indietro di qualche anno. Il Geriko (prima ancora Belle Epoque), era in Piazza XXIV maggio e ci andava mia sorella. Era un portone rientrante tra due palazzi. Non ci sono andata molto spesso, ma ricordo ancora l’aspettativa che avevo la prima volta che ho varcato quel portone. Chiunque abbia fratelli o sorelle più grandi di qualche anno sa cosa significa arrivare finalmente a fare le stesse cose che fanno loro. Che  poi di solito, una volta riusciti ad emulare le loro azioni, l’esperienza si dimostri meno entusiasmante di quanto ci si aspettasse è un altro discorso. Che però nel caso del Geriko calza a pennello….

Shocking Club
Va beh, qui potrei spendere decine di righe e annoiarvi a morte nel parlarvene perchè ci ho passato davvero tante serate, soprattutto tra il 1994 e il 1995. La Shocking era sotto al Teatro Smeraldo, Oggi probabilmente è il magazzino di Eataly…. Era una discoteca bellissima!! La musica e le persone che la frequentavano erano compatibili con i miei gusti e quindi ci stavo benissimo…Nel ripensare a quel periodo quasi mi commuovo. Beata giovinezza!!!

Più brevemente vi dirò che andavo anche al Linea Club, in San Babila. Lì partecipai al concorso per la Miss della scuola che frequentavo. Ho fatto anche un paio di passaggi a Le Cinemà, ma onestamente non amavo nè la musica nè le cose che prendevano la maggior parte dei frequentatori del locale.

Una volta sono stata al Sottomarino Giallo e un’altra a Le Plastique. Mi ricordo perfino Il Parco delle Rose… (le ho proprio provate tutte eh…). Ho escluso quelle fuori Milano per non esagerare coi ricordi. Pare che prima dei 20 anni non abbia fatto altro che passare da una discoteca all’altra.

E meno male. Perchè dal 1995 non ci ho più messo piede…   e visto che oggi non esistono più, mi sarei persa un pezzo di storia leggera e musicale a cavallo tra gli anno ’80 e ’90 della nostra Milano!

milano da ballare
milano da ballare

Articolo precedenteDue volte Starbucks
Articolo successivoLa maratona in fiera

Leggi anche qui

Milano e sant’Ambrogio

La storia di Milano: Ambrogio arriva a Milano e fin da subito metterà in luce le sue caratteristiche, il...

Lo stemma ritrovato: di nuovo al Poldi Pezzoli

Se ne erano perse le tracce nel dopo guerra e da allora lo stemma del museo Poldi Pezzoli era scomparso. Realizzato da Lodovico Pogliaghi nella...

Pizzighettone, la città murata attraversata dall’Adda

Pizzighettone è un antico comune situato nella provincia di Cremona diviso in due parti dal corso del fiume Adda. L’abitato principale è adagiato sulla...