fbpx
32 C
Milan
martedì 20 Aprile

Albero e presepe, non ho mai capito

Più letti

Danilo Dagradi
Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...

Albero di Natale o Presepe? Albero di Natale e Presepe?

Confesso che ho sempre avuto parecchi dubbi. Nel corso degli anni non ho mai capito esattamente come sia il concetto della “tradizione” milanese.

Ho ricordi, di quando ero bambino, del Presepe a casa con l’Albero sempre presente. Poi con il passare degli anni, diventando grande, a casa il presepe non lo si è più fatto. Ho pensato, in seguito, che fosse più complesso da realizzare e per quanto non fosse così grande, non era “preconfezionato”, ma tutto da montare. Ho dato quindi per scontato che i miei genitori non avessero tempo per farlo.

Ancora oggi però, dopo 40 anni, il dubbio onestamente mi rimane. Sia chiaro, non è una di quello cose per cui non ci dormo la notte, ma così, giusto anche per saggiare le vostre esperienze, le vostre tradizioni ed abitudini, vi chiedo: fate l’Albero od il presepe? Oppure tutte e due? Uno più dell’altro è tipico del “milanese” oppure no?

E soprattutto, cosa ne dice il Milanese Imbruttito?

albero o presepe
albero o presepe

 

Leggi anche qui

Ulrico Hoepli, una via da leggere

Ulrico Hoepli, editore svizzero nato a Tuttwil nel 1846, è ricordato perché lasciò un segno importante nella storia della...