Pattinare sul ghiaccio a Milano: ci siamo

0
756
pattinare sul ghiacchio a milano
pattinare sul ghiacchio a milano

Pattinare sul ghiaccio a Milano: la stagione è quella giusta e chi ama divertirsi in questo modo avrà tante occasioni.

 

Diciamocelo: dobbiamo iniziare anche noi a prepararci alle Olimpiadi Invernali. Manca ancora qualche anno, ma dobbiamo esercitarci negli sport invernali. Quale miglior occasione quindi delle piste di pattinaggio sul ghiaccio che stanno arrivando in città?

Anche quest’anno ci sarà Gae Aulenti On Ice: in una delle piazza più “alte” di Milano sarà possibile pattinare sul ghiaccio fino agli inizi di febbraio, tutti giorni a partire dalle 10.00 del mattino. E tra una pattinata e l’altra, a pochi passi il Villaggio di Natale con tutto quello che…fa festa!

Pattinare sul ghiaccio a Milano: si può!

Volete pattinare sotto il palazzo della Regione? Si può! 02ice è la pista messa a disposizione fino al 20 di gennaio. E se non siete capaci ma volete provare, ci sono anche le lezioni.

Da pochissimi giorni è aperta e lo sarà fino all’Epifania la pista ai Giardini Pubblici Indro Montanelli e dal 5 dicembre ne troverete una anche in piazza XXIV Maggio.

E non è ancora finita: dopo Sant’Ambrogio verrà aperto il Villaggio di Natale in Stazione Centrale e nello stesso giorno apertura dell’ Holiday Season alla Biblioteca degli Alberi.

Insomma, non avete che l’imbarazzo della scelta.

 

Articolo precedentewLog dal vivo al Partyamo: musica in tram
Articolo successivoTappèlla, in italiano chiacchera
Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...