fbpx

La Maison, una nuova scuola di musica

Più letti

Nel cuore pulsante del quartiere Dergano a Milano, nasce La Maison, una nuova scuola di musica: un laboratorio, un incubatore di proposte creative che vogliono rivoluzionare il modo di fruire la tradizionale scuola di musica.

A La Maison, dice il fondatore Francesco Falsiroli, crediamo fortemente che l’unico modo per creare qualcosa sia facendolo insieme, indipendentemente dalle proprie condizioni economiche, perchè è solo nell’esperienza dall’incontro con l’altro che l’arte e il riscatto sociale possono unirsi in un’esperienza nuova, fatta di ascolto, comprensione e mutuale collaborazione. 

Ne abbiamo parlato direttamente con lui.

La Maison, una nuova scuola di musica

La Maison
La Maison

La Maison Art Lab nasce in un periodo particolare di rinascita, come è andata?
L’idea di fondare una scuola di musica post pandemia è nata proprio osservando il contesto socio-culturale durante i difficili mesi del lockdown. Un anno e mezzo di convivenza con il Covid 19 ha sicuramente acuito e peggiorato la condizione di chi magari già prima faticava ad arrivare alla fine del mese. In tutto questo la cultura dove si inserisce? Per noi è diventato imperante creare una realtà inclusiva e accessibile a tutti proprio per non allargare una forbice sociale con degli estremi sempre più distante. L’arte non può essere un lusso di pochi.

Sappiamo che il progetto nasce nel cuore del quartiere di Dergano. Che rapporto avete con questo quartiere? E perchè proprio qui?
Dergano è stato fondamentale per la progettazione e la realizzazione de La Maison perché è un quartiere estremamente popolare e popoloso e da qualche anno si sta lanciando verso un riqualificazione che lo sta togliendo dal ruolo marginale di quartiere periferico. In tutto questo ci siamo accorti della mancanza di un luogo di aggregazione che proponesse attività didattiche artistiche e culturali. Legando con altre realtà che già da anni operano con successo nel quartiere (Rob De Matt, Cinema Nuovo Armenia, Mamuska per citarne alcuni) abbiamo capito quanto gli abitanti del quartiere stessero aspettando proprio una realtà come la nostra e di conseguenza non abbiamo avuto dubbi su dove aprire la nostra prima sede.

In cosa consiste il concetto di “lezione sospesa”?
La lezione sospesa è il nostro modo di creare una dimensione dove tutti sono partecipi dell’inclusione culturale dell’altro. Ci sono moltissime persone (bambini, ragazzi, adulti) che vorrebbero studiare musica o anche solo approcciare uno strumento musicale e le loro condizioni economiche non glielo permettono. Questo non è più accettabile perché l’arte non può essere appannaggio delle disponibilità economiche del singolo. Di conseguenza ci siamo inventati questa lezione sospesa dove appunto viene donato il tempo di una lezione di cui sarà uno sconosciuto poi a beneficiare. I modi di regalare una lezione sospesa sono due: Iscriversi alla nostra associazione (ogni iscritto regalerà automaticamente una lezione sospesa) oppure donando una o più lezioni tramite il nostro sito www.lamaisonartlab.org .

Oltre ai corsi di musica più convenzionali ce ne sono altri, tra cui un corso di respirazione e musicoterapia. Hai voglia di parlarcene?
Abbiamo pensato a tutta una serie di corsi per chi si ritiene negato ad imparare uno strumento musicale ma comunque non può fare a meno della musica. I benefici psico-fisici che la musica porta sono innumerevoli e quindi abbiamo deciso di proporre dei laboratori per prendersi cura di sé mediante il suono. Dalla musicoterapia al bagno di suoni, dalla mindfulness all’arpaterapia, ogni laboratorio consentirà a chi vi partecipa di uscire per un momento da tutte le preoccupazioni quotidiane e prendersi finalmente un momento per riconnettersi e risuonare con sé stesso. A questi laboratori si aggiungono poi i corsi di propedeutica musicale dove i bambini più piccoli (dai 3 ai 5 anni) possono immergersi ed entrare nel mondo sonoro con un percorso studiato appositamente per loro.

A chi si rivolge La Maison?
La Maison è un laboratorio per tutti e di tutti. Pensando alle attività che avremmo voluto proporre sin da subito è emersa la necessità di non lasciare fuori nessuno. I nostri insegnanti sono tutti professionisti che lavorano da anni nel settore della didattica e sono specializzati nel lavorare con allievi di tutti i livelli ed età. Abbiamo voluto creare un ambiente dove poter iniziare da zero a fare musica ma allo stesso tempo dove potersi perfezionare qualora si fosse ad un livello più avanzato.

A La Maison non esistono limiti, tutti sono i benvenuti e tutti vengono trattati con la stessa disponibilità e professionalità; siamo convinti che mettendo insieme persone che vengono da contesti ed estrazioni diverse si possa arrivare ad un’esperienza nuova fatta di ascolto reciproco e mutuale collaborazione.

E adesso?
E adesso non vi resta che venire a trovarci! Potete contattarci sul nostro sito lamaisonartlab.org , alla nostra mail lamaisonartlab@gmail.com o aggiungendo su instagram/Facebook la pagina La Maison Art Lab. Saremo lieti di rispondere alle vostre domande e nel caso fissare con voi una lezione di prova assolutamente gratuita per qualsiasi laboratorio o vogliate frequentare. Qualora invece i nostri corsi non vi interessino considerate sempre la possibilità di donare una lezione sospesa, la musica cambia la vita e con il vostro aiuto possiamo cambiare le vite di molti che ora non ne vedono la possibilità

La Maison
La Maison