San Vittore Olona, a spasso tra i mulini

Più letti

San Vittore Olona è un incantevole comune situato a nord ovest di Milano nei pressi di Legnano, la cui storia millenaria si riflette nei molteplici elementi che caratterizzano il suo territorio.

Il toponimo “San Vittore Olona” ha origini antiche, legate al santo Vittore il Moro e al fiume Olona che attraversa il territorio. Originariamente abitato dai romani fin dal I secolo d.C., il borgo ha attraversato epoche significative, mantenendo tracce del suo passato agricolo nei suggestivi mulini a pale che costeggiano il corso dell’Olona.

La storia di San Vittore Olona è intrecciata con quella dei potenti Torriani, Visconti e Sforza, le famiglie milanesi che si contendettero il monopolio dei produttivi mulini. Nel 1652, il feudo di San Vittore Olona, insieme a Cerro, passò nelle mani del Conte Vincenzo Ciceri e in seguito, nel 1714, a Giuseppe Maria Reali. L’epoca napoleonica vide l’accorpamento di San Vittore a Cerro, ma sotto il dominio austriaco tornò a essere autonomo.

Con l’avvento della rivoluzione industriale, i mulini furono trasformati in tessiture e calzaturifici artigianali, offrendo un’alternativa di lavoro ai contadini. L’introduzione della corrente elettrica segnò una svolta determinante, portando alla crescita e all’industrializzazione, con la nascita dei primi opifici nella valle dell’Olona.

 

San Vittore Olona, un paesaggio che coniuga passato e presente

Il paesaggio di San Vittore Olona, ancora adornato dai mulini, è oggi reso ancora più affascinante grazie al progetto Olona Greenway, che ha riqualificato la zona dei mulini, creando una suggestiva pista ciclabile e pedonale immersa in un’ampia area verde. Parte di questa zona è stata restaurata, compresa l’antica Foppa, che ospita un pittoresco belvedere.

Il patrimonio civile e culturale di San Vittore Olona si riflette nella sua storia e nelle molteplici testimonianze di iniziativa, arte e vita pubblica. Il comune ha una storia ricca e valori radicati. La comunità sanvittorese è stata (e continua ad essere) viva ed operosa, con una tradizione profonda nel campo religioso, lavorativo e sportivo, come dimostra la celebre corsa campestre Cinque Mulini.

L’attenzione alla conservazione del patrimonio naturale e storico da parte del comune è presente, l’istituzione nel 2008 del Parco dei Mulini ne è una testimonianza. Quest’area verde, classificata come Parco Agricolo Sovracomunale, abbraccia diverse località nei comuni circostanti e offre un ambiente ideale per passeggiate e attività all’aria aperta.

San Vittore Olona è un gioiello della città metropolitana di Milano, con una storia affascinante, una comunità vibrante e un impegno costante per preservare e valorizzare il suo ricco patrimonio. Visitare San Vittore Olona significa immergersi in una storia millenaria, passeggiare tra i mulini che ne narrano le gesta e godere della bellezza di un paesaggio che coniuga passato e presente.

San Vittore Olona - Corsa dei cinque comuni
San Vittore Olona – Corsa dei cinque comuni

Ultime

Pattinaggio di figura: una danza sul ghiaccio, un incanto senza tempo

Il pattinaggio di figura, fusione di eleganza, grazia e potenza, continua ad incantare tutti gli appassionati con la sua...

Potrebbe interessarti