De Montel, le meravigliose (un tempo) scuderie, diventeranno presto delle terme, nel pieno rispetto dello straordinario stile liberty che da sempre le caratterizza.

 

E’ di pochi giorni fa la notizia, che ci auguriamo davvero che questa volta venga confermata nei fatti.

Qualche settimana fa scrivevamo quello che trovate qui sotto, ma quest’oggi, in anticipo come regalo di Natale che apprezziamo tantissimo, ecco un articolo che spiega tutto quello che sta per succedere. Vi invitiamo a leggerlo cliccando qui

De Montel, da scuderie a terme nel segno del liberty

L’ultima poco tempo fa quando, per l’ennesima volta, si è letto di un progetto che… doveva praticamente partire. Ed ancora una volta niente.

Per chi non lo sapesse, sto parlando di un gioiello abbandonato alle spalle dello stadio di San Siro. Le Scuderie de Montel, anche se dovrei mettere un ex davanti, sono in uno stato di abbandono da decenni.

Proprio questa mattina, mentre realizzavo il video che vedete come copertina, parlando con un operatore presente in loco per le pulizie (almeno questo ogni tanto viene fatto), ci dicevamo di come si possano vedere le ex scuderie in uno stato completamente diverso nelle fotografie in cui era presente ancora il palazzetto dello sport.

Certo, direte voi, sono passati più di 30 anni! Sì, assolutamente. Ed è un motivo in più per non capacitarsi di come in tutto questo tempo non si sia voluto o potuto fare nulla.

Siamo in una zona di cui si parla molto, per lo stadio, per l’ippodromo ed il galoppo: è possibile che non ci sia un progetto vero, fattibile, che possa far tornare le Scuderie De Montel al loro splendore?

Provate a guardare tutto il video: anche se in uno stato pietoso, si riesce ad immaginare la bellezza di questo posto.

De Montel, da scuderie a terme nel segno del liberty

Era davvero ora che questo posto meraviglioso potesse tornare fruibile. In tanti anni che scriviamo su queste pagine, lo abbiamo chiesto e domandato davvero tante volte. Se volevano farci in regalo di Natale davvero unico, ci sono riusciti!

Articolo precedenteDicembre a Milano: 7 cose da fare assolutamente
Articolo successivoSant Ambroeus
Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...

4 Commenti

  1. […] Lasciamo stare il pallone da calcio un attimo e fermiamoci dove c’è il parcheggio dei vip che vanno allo stadio e giriamoci dalla parte opposta: ecco quel che resta delle scuderie De Montel: un gioielli liberty che faceva un gran figura e che è stato per anni vanto di questa zona. Un gioiello che presto tornerà a splendere! […]

Comments are closed.