lunedì,22 Luglio,2024
HomeLeisureEstate nei chiostri 2023, appuntamenti da non perdere

Estate nei chiostri 2023, appuntamenti da non perdere

ESTATE NEI CHIOSTRI 2023

Dal 19 giugno torna l’Estate nei Chiostri della Società Umanitaria, la kermesse di incontri, musica, teatro, divulgazione scientifica e spettacoli all’aperto nella splendida cornice dei chiostri rinascimentali dello storico Ente milanese.

Arte, musica, teatro, libri, lezioni-spettacolo e tanta voglia di stare all’aperto nei meravigliosi chiostri del quattrocento che sono l’anima pulsante della Società Umanitaria: ecco gli ingredienti de “Estate nei Chiostri 2023”, un’offerta culturale ricca ed ecclettica per un pubblico eterogeneo con interessi e curiosità differenti, sempre nel segno di un intrattenimento stimolante e brioso per un costante dialogo tra sapere scientifico e cultura umanistica.

Estate nei chiostri 2023: si comincia con l’anniversario per i 150 anni dalla nascita di Alessandro Manzoni e si chiude con il ricordo a più voci dedicato a uno dei giallisti più iconici di Milano, Andrea G. Pinketts. In mezzo il ciclo di “Appunti d’arte” (a cura di Andrea Tinterri), per mettere a confronto artisti, critici, curatori con donne e uomini del mondo della cultura in un dialogo sul tema dell’identità, e il ciclo “Tra mente e cervello” (da un’idea di Flavio Villani) che vede misurarsi ogni volta un neuroscienziato e uno scrittore, a cui si aggiungono serate dedicate alla musica Jazz e al teatro.

La programmazione, infrasettimanale, si svolgerà dal lunedì al giovedì, dal 19 giugno fino al 20 luglio.

Estate nei Chiostri 2023
Estate nei Chiostri 2023

L’ingresso a tutte le iniziative (via San Barnaba, 48) è gratuito.

Estate nei chiostri 2023

PROGRAMMA
19 GIUGNO – 20 LUGLIO

Lunedì 19 giugno, ore 21.00
MUSICA
Che musica Milano!
Con i Teka P (Ivo Maghini, voce e armonica – Andrea Parazzoli, tastiere – Heggy Vezzano, chitarra – Fabio Forni, basso – Giovanni Chierici, batteria) e le letture di Luca Simonetta Sandri

Introduce e modera Luca Crovi
Estate nei chiostri 2023: serata in occasione della pubblicazione del volume “Milano Sound System” (Edizioni About Cities, 2022) Che suono ha Milano? Da quali musiche è stata attraversata negli anni? Qui si sono incisi dischi, sono nati artisti ed etichette uniche, si è creato un modo speciale di fare musica. Qui è nato il “Milano Sound System”, titolo di un’antologia emozionale che celebra un secolo di musica in città. Una pirotecnica esibizione di musica e parole: Luca Simonetta Sandri racconta i rapporti musicali fra suo padre Umberto Simonetta, Giorgio Gaber e Adriano Celentano, mentre il ruolo di perfomer della serata è assunto dai Teka P, con un repertorio meneghino che spazia da Gaber a Jannacci oltre a pezzi della loro produzione. Funky, blues e jazz trasformano i Navigli nel Delta del Mississippi in una serata dalle forti
emozioni musicali.

Martedì 20 giugno, ore 18.30
APPUNTI D’ARTE
Attraversamenti e confini tra arte e antropologia
Marco Aime, Antropologo, Docente di antropologia culturale, Università degli studi di Genova Stefano Comensoli e Nicolò Colciago, Spazienne
Introduce e modera Andrea Tinterri, curatore e critico d’arte
L’incontro si concentra sull’identità delle migrazioni quotidiane, sugli spostamenti che lasciano tracce spesso anonime, orme che identificano storie che l’arte e l’antropologia possono restituire e studiare. La rassegna si apre con la performance di Stefano Comensoli_Nicolò Colciago – Trip Trap (Ephemeral). “Tracce spontanee generate dall’attraversamento del paesaggio, un’interazione semplice come quella del camminare
rivela più che presenze anonime di passaggio. Ogni impronta si somma all’altra in un cosmo di segni che lavorano sullo spazio negativo, andando a togliere anziché aggiungere”.

Estate nei chiostri 2023: per visualizzare il programma completo, cliccare qui

Estate nei Chiostri 2023
Estate nei Chiostri 2023
A tal proposito

Più letti