fbpx

Torta degli sposi, la fontana di piazza Castello

Più letti

La Torta degli sposi è la monumentale fontana situata in piazza Castello, davanti alla Torre del Filarete del Castello Sforzesco.

Costruita nel 1936 in occasione della visita a Milano di Mussolini che doveva incontrare i reduci di guerra tornati a casa dall’Abissinia, venne subito chiamata così dai milanesi per la sua forma somigliante ad una torta nuziale.

La fontana piacque a tutti, da provvisoria divenne definitiva nel 1939, diventando uno degli elementi simbolici della città. Nel 1959 fu però smontata per dare spazio ai lavori per la costruzione della metropolitana e posta nei magazzini comunali, dove rimase per 40 anni.

Torta degli sposi, la fontana di piazza Castello

Tale prolungata e ingiustificata permanenza diede alito a dicerie secondo cui la Torta degli sposi venne trafugata da Bettino Craxi e messa nei giardini di Hammamet.

Dicerie, appunto. La fontana tornò al suo posto grazie a un progetto del Comune di Milano che ripropose la sua collocazione nel 1999. Dopo un profondo restauro la Torta degli sposi tornò ad adornare la piazza.

Costituita da un impianto circolare composto da vasche a quota differenti la fontana è vivacizzata da giochi d’acqua, cascatelle e zampilli a colonna. Il bordo vasca è in pietra di Vicenza mentre il fondo è in massello lisciato al quarzo. Nelle ore serali la Torta degli sposi è illuminata da 180 luci a led che creano suggestive atmosfere.

torta degli sposi
torta degli sposi

Ultime

Arengario di Monza, antico palazzo comunale

L’Arengario di Monza, antico palazzo comunale situato in piazza Roma, è uno degli edifici simbolo della città. Risalente al XIII...

Potrebbe interessarti