fbpx
32 C
Milan
venerdì 7 Agosto

Week end 8-9 agosto a Milano: ecco cosa fare

Week end alla porte: un fine settimana d'agosto che offre diverse cose da fare. Se, lo ripetiamo per l'ennesima volta, può farvi piacere girare per...

Atelier Colla, il mondo delle marionette a Milano

Più letti

Week end 8-9 agosto a Milano: ecco cosa fare

Week end alla porte: un fine settimana d'agosto che offre diverse cose da fare. Se, lo ripetiamo per l'ennesima volta,...

Villa Borromeo a Cassano d’Adda, mani d’artista

Villa Borromeo: acque del naviglio, gente di fiume. Siamo in terra di villeggiatura della nobiltà milanese. Per secoli le maggiori...

Milano e all’improvviso il bivio

Sarà successo se non a tutti a molti: ritrovarsi su una strada mai fatta, solitamente in mezzo al niente...

Difficile abituarsi alle sorprese in questa città. Ormai lo sappiamo, dietro ad un portone può sempre rivelarsi qualche giardino insospettato o qualche cortile da atmosfere così antiche da non crederci.

 

Milano si nasconde per farsi scoprire, è un gioco e a noi piace tantissimo. Oggi vi portiamo a pochi passi dal naviglio pavese, dove Milano custodisce il suo tesoro più particolare. Siamo in via Montegari, proprio accanto alla chiesa in mattoni, dove dal 1994 ha sede l’Ateliér Colla, si, proprio quei Colla, quelli delle marionette più famose al mondo.

Dal 1906 al 1957 hanno regalato il sorriso a migliaia di bambini, corsi al Teatro Gerolamo ad ammirare l’opera dei Colla. Gerolamo, il nome prestato al teatro proprio dalla marionetta più amata. Eugenio Monti Colla è stato l’ultimo marionettista, fra quelli che agirono al Teatro Gerolamo, a rimanere attivo fino alla morte, avvenuta nel 2017.

Un teatrino di 200 posti ed un archivio da 30.000 pezzi tra marionette, oggetti e costumi di scena dal 1699 è ciò che si rivela oltre la porta dell’Ateliér Colla. Un museo di queste vere e proprie opere d’arte in legno. Niente plastica, qui si lavora ancora come una volta, si restaurano le marionette antiche, si costruiscono quelle nuove e dopo un lavoro di ricerca e studio si confezionano i cappellini, le scarpine, gli abiti.

Il prof Monti Colla negli anni è riuscito a coinvolgere molti allievi nell’attività marionettistica, i quali ora lavorano stabilmente nella compagnia avendo imparato perfettamente il mestiere. Chi costruisce, dipinge e cuce alla fine tira anche i fili.

Oggi la Compagnia Carlo Colla e Figli continua l’attività di compagnia di giro in Italia e all’estero, e l’Atelier Carlo Colla e Figli è stato trasformato dall’Associazione Grupporiani da laboratorio a spazio teatrale da duecento posti: qui l’attività si svolge con spettacoli mirati per le scuole e un repertorio dedicato a un pubblico colto e di amatori.

E’ così nascono e si muovono le marionette più famose del mondo, in via Montegani, a Milano.

Leggi anche qui

Palazzo del Capitano – oh mio capitano

Palazzo del Capitano: oggi aperto su piazza Fontana sventrata dalle bombe del '43, è sede del comando centrale della...

Villa Borromeo a Cassano d’Adda, mani d’artista

Villa Borromeo: acque del naviglio, gente di fiume. Siamo in terra di villeggiatura della nobiltà milanese. Per secoli le maggiori famiglie della città fuggono dal...

Milano e all’improvviso il bivio

Sarà successo se non a tutti a molti: ritrovarsi su una strada mai fatta, solitamente in mezzo al niente ed arrivare ad un certo...