fbpx

Torna la Milan Games Week dal 12 al 14 novembre 2021

Più letti

Fumetto, narrativa, e poi ancora videogames, ma anche giochi da tavolo e di ruolo, cosplayers e tanto intrattenimento alla Milan Games Week 2021. L’evento che nel 2019 aveva portato oltre 100 mila spettatori nei padiglioni della Fiera di Milano Rho giunge alla sua undicesima edizione, e non mancheranno gli ospiti d’onore.

Nel 2019 un grande successo nei padiglioni 8, 12 e 16

Il successo di pubblico della Fiera di Milano Rho che nel 2019 ha ospitato la nona edizione del Milan Games Week, conferma la tendenza del mondo digitalizzato italiano, ad essere sempre più recettivo nei confronti della tecnologia e delle innovazioni, in particolare se queste, riguardano il settore del gioco. Oltre centomila sono infatti le presenze fatte registrare nel 2019, edizione della Games Week ricca non soltanto di appassionati, ma anche di special guest così come quella del 2020, svolta interamente in modalità virtuale. Non possiamo non citare un momento particolarmente interessante, dell’edizione dell’anno scorso, con l’artista e fumettista Zerocalcare, all’anagrafe Michele Rech, intento in una partita di PS5 a Astro’s Playroom. Oltre agli ospiti d’eccezione, la manifestazione presenterà diversi titoli di giochi che saranno poi protagonisti dei mesi seguenti, come nel 2019 lo è stato per l’anteprima assoluta di 22 titoli sui 55 totali presenti, tra cui Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, Super Mario Odyssey e Pokémon Spada e Pokémon Scudo.

Insomma, che il mercato dei giochi online sia fra i settori più attivi nel mondo digitale italiano, non è un mistero per nessuno. In particolare tutto ciò che riguarda il panorama dei casinò virtuali con poker online, roulette e tornei di carte con croupier in carne e ossa, fino a toccare anche le scommesse e gli sport virtuali, gode di un’utenza in Italia che cresce del 10% ogni anno, grazie anche a dispositivi mobili sempre più validi e connessioni stabili, ormai in gran parte delle città urbanizzate.

Otto aree di interesse della Games Week, per intrattenere qualsiasi tipo di pubblico

Guardando il teaser dell’evento che andrà in scena da metà novembre sul sito ufficiale della manifestazione, ci si rende conto di trovarsi davanti a un evento di proporzioni enormi per ciò che concerne il settore videoludico italiano. Si ritrovano tutti insieme e negli stesse ambienti, gli appassionati di fumetti e di narrativa di genere, gli sviluppatori di software per videogiochi, gli aspiranti gamer, e tanti altri. Dal 12 novembre al 14 novembre dalle 9:00 alle 19:00 saranno ben otto le aree tematiche messe a disposizione dall’organizzazione di Fiera di Milano in collaborazione con Fandango. Comics, eSport, Cosplay, Indie e ancora Arcade, Unplugged Games, Gadgets e Show, queste le sezioni dell’edizione 2021 che vede Cartoomics unirsi con Milan Games Week per offrire un programma ancora più ricco. Per avere maggiori informazioni, si può scrivere all’indirizzo visitatori.mgwcartoomics@fieramilano.it a cui gli utenti potranno inviare le loro richieste, accolte prontamente dal customer service, operativo sia in inglese sia in italiano.

Tornano quindi le fiere di Milano, e quella della Games Week è diventata ormai un riferimento nel mondo dei videogiochi, a cui iniziano a partecipare anche turisti stranieri in visita in Lombardia.