fbpx

Festival delle Abilità, appuntamento da non perdere

Più letti

L’arte del fare per includere: con questa vision il Festival delle Abilità, che si svolgerà l’11 e 12 settembre presso il Parco della Cascina Biblioteca Chiesa Rossa a Milano (MM piazzale Abbiategrasso), ha progettato una serie di laboratori inclusivi da affiancare al fitto programma performativo (per i dettagli fastivaldelleabilita.org).

Sei i workshop gratuiti in programma che spaziano dalla danza alla musica, dallo Yoga alla cosmetologia:

Move lab_Play Identity – è un laboratorio di ricerca e produzione per la creazione di un “a solo” di danza, condotto da Marco De Meo con il musicista elettronico Marcello Gori.

Durata 5 giorni, dal 7 al 12 settembre dalle ore 19 alle 21.

Al termine una performance realizzata Domenica 12 settembre alle ore 21 sul palco del Festival.

Per candidarsi inviare una mail con Cv o breve Bio a direzioneartisticafda@gmail.com o elektromove@hotmail.com.

Massimo 8 partecipanti.

Iscrizioni aperte fino al 4 settembre. 

Yogabile – Lo Yoga per tutti, un momento per fermare il tempo e concentrarsi su se stessi con il maestro Gian Piero Carezzato che terrà una pratica di Yoga diffuso nel parco della durata di due ore domenica 12 settembre dalle 17.30 alle 19.30.

Massimo 15 partecipanti con obbligo di materiali propri.

Per iscriversi inviare una mail c.bibliochiesarossa@comune.milano.it o festivaldelleabilita@gmail.com.

Festival delle Abilità: spazio ai laboratori inclusivi

Design- Qual è il colore delle diverse abilità? Il workshop condotto da Giulio Ceppi e Chiara Rodriquez parte dalla mostra “Sociocromie: 100 anni in 25 colori”, esposta al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano dall’8 settembre al 14 novembre per dare un una lettura inaspettata della storia attraverso il valore sociale del colore. Giulio Ceppi, architetto, designer e fondatore di Total Tool, assieme a Chiara Rodriquez giocherà con i partecipanti alla ricerca del colore delle diverse abilità.

Sabato 11 e domenica 12 settembre.

Max 20 partecipanti.

Per iscriversi inviare una mail c.bibliochiesarossa@comune.milano.it o festivaldelleabilita@gmail.com

Scultura- L’Arte (con)divisa. Laboratorio di scultura a quattro mani condotto dallo scultore cieco Felice Tagliaferri sabato 11 e domenica 12 settembre dalle 17 alle 19. Nel corso dei due giorni, lo scultore Felice Tagliaferri guiderà le mani dei visitatori nella realizzazione di un’opera che verrà donata alla Biblioteca della Chiesa Rossa. Il laboratorio è rivolto a tutti e realizzato insieme a CBM Italia Onlus. Laboratorio senza obbligo di registrazione

Jump Beyond – è il laboratorio musicale che abbatte le barriere e si svolgerà domenica 12 settembre dalle 16.30 alle 17.30.

Condotto da Simone Longoni, Roobi Roobi e Umberto Valseschini è un’occasione di crescita inclusiva per bambini, ragazzi rivolta a tutta la famiglia. Una performance vocale e strumentale costruita letteralmente con i partecipanti assieme agli artisti.

Per iscriversi inviare una mail c.bibliochiesarossa@comune.milano.it o festivaldelleabilita@gmail.com.

 Iscrizioni aperte fino al 9 settembre

Max 15 partecipanti a partire dai 4 anni di età.

E poi le numerose occasioni per prendersi cura di sé con i workshop di Scienza cosmetica che si svolgeranno sabato 11 e domenica 12 settembre dalle 16 alle 18. Laboratorio di cosmetologia e naturopatia rivolto a tutti che permetteranno di sperimentarsi in una serie di attività quali: percorso storico olfattivo; creazione di un burro e cacao; le lezione di luci, ombre e autotrucco del viso; realizzazione di “bombe da bagno” per bimbi e adulti! È possibile iscriversi anche a una sola attività proposta all’interno del percorso e basta inviare una mail a: c.bibliochiesarossa@comune.milano.it o festivaldelleabilita@gmail.com.

Infine un’esperienza sensoriale al buio: Assaggi di-vini, una degustazione di sei etichette (3 per ogni giornata del Festival) al buio guidati dalle parole del Sommelier Stefano Semeria (prenotazioni in loco).

Per rispettare uno stringente protocollo di sicurezza Covid, adottato dall’organizzazione del Festival, i laboratori (tutti all’aperto) per adulti e bambini sono a ingresso limitato con controllo della temperatura e registrazione o prenotazione online fino a esaurimento posti.

Il Festival Delle Abilità è anche un evento trasmesso sul web in diretta con servizio di trascrizione automatica (sottotitoli) sulla pagina facebook @FestivalDelleAbilità


Nel 2019 avevamo scritto:

Nasce a  Milano il Festival delle Abilità, dove i protagonisti sono arte musica e poesia.

Spiega Simone Fanti, giornalista e coautore del progetto, che saranno “Due giorni dedicati ad abbattere gli steccati fisici e culturali che ancora circondano il mondo della disabilità: un’apertura verso l’altro che avverrà attraverso la “messa in scena” delle abilità e dei talenti delle persone“.

All’interno della Cascina Chiesa Rossa, tra i giardini e la biblioteca, gli artisti proporranno performance musicali, teatrali e poetiche e qui, tra arte, musica e parola proveranno ad annullare le distanze, ad abbattere barriere.

Questa prima edizione del Festival delle Abilità vedrà tra i partecipanti Felice Tagliaferri con la mostra “Dare forma ai sogni”. Per la musica ci sarà un concerto rock di Alex Cadili e l’esibizione dei tenori Luca Casella e Matteo Tiraboschi. Ma ci saranno anche uno spettacolo teatrale, una tavola rotonda e momenti di approfondimento.

La disabilità diventa in questo festival qualcosa da mettere in secondo piano. Si vuole dare centralità e soprattutto il palcoscenico alle “abilità” di ognuno e alla libera espressione della propria arte.