fbpx

Giorno per giorno nella pittura. Federico Zeri al Poldi Pezzoli

Più letti

Giorno per giorno nella pittura. Federico Zeri” è la mostra allestita dall’11 novembre 2021 presso il museo Poldi Pezzoli che celebra il grande storico dell’arte nel centenario della sua nascita.

Federico Zeri, nato a Roma nel 1921 e morto a Mentana nel 1998, è stato uno dei più grandi conoscitori e storici dell’arte del Novecento che ha lasciato nei suoi scritti un patrimonio di conoscenze, ricerche e attribuzioni tale da diventare un punto di riferimento per chi studia la storia dell’arte.

Giorno per giorno nella pittura. Federico Zeri al Poldi Pezzoli

Al Poldi Pezzoli, museo con cui Federico Zeri ha avuto stretti rapporti e per cui ha sempre avuto parole di stima, sono raccolte una trentina di opere, fra cui due dipinti della sua raccolta, lasciate per volontà testamentaria alla galleria.

Sono la Santa Elisabetta d’Ungheria attribuita a Domenico di Paride Alfani, collaboratore di Raffaello e la pietà di Giovanni De Vecchi. Completano la mostra “Giorno per giorno nella pittura. Federico Zeri” opere appartenenti a collezioni private e a musei di cui lo studioso si è occupato nel corso della sua vita.

Significativo il nucleo di dipinti di Donato de’ Bardi, pittore della prima metà del Quattrocento riscoperto e rivalutato da Zeri. Presenti, per la prima in Italia, anche alcune opere del pittore spagnolo Johannes Hispanus, attivo in Italia tra il Quattrocento e il Cinquecento.

La mostra intende raccontare la vastità degli interessi e delle competenze di Federico Zeri come conoscitore e storico dell’arte che ha dato un grande contributo alla creazione di importanti raccolte.

Annalisa Zanni, direttrice del Museo Poldi Pezzoli, parlando dello studioso ha detto: “E’ un rapporto di amicizia, fiducia e stima reciproca quello che ha legato il Museo e l’allora direttrice Alessandra Mottola Molfino a Federico Zeri”.

Ricordo il suo impegno per la campagna di raccolta fondi ‘Una dote per il Poldi Pezzoli’, il prestito di un importante nucleo di sculture della sua collezione nel 1989 per la realizzazione della mostra a lui dedicata ‘Il conoscitore d’arte’ e infine il lascito di due dipinti della sua raccolta”.

Zeri conosceva bene il Museo, ne amava la qualità delle opere ma anche della gestione e questa esposizione vuole essere il nostro omaggio a lui come studioso ma anche come testimonianza del suo forte impegno civile per la tutela del patrimonio artistico italiano”.

Giorno per giorno nella pittura. Federico Zeri” è al Museo Poldi Pezzoli dal 11 novembre 2021 fino al 07 marzo 2022. Assolutamente da vedere!

Ultime

Trasforma il tuo ufficio in una Bottle Free Zone con BWT

Evitare che il nostro “Pianeta Blu” si trasformi in un “pianeta di plastica” passa anche dalle pareti dell’ufficio. I...

Potrebbe interessarti