lunedì,20 Maggio2024
15.3 C
Milano

Bar Anny, qui siete davvero a casa

Bar Anny, eccoci finalmente. Benvenuti a casa.  Non ha il titolo di bottega storica, ma lo è a tutti gli effetti.


Così iniziava l’articolo che ho scritto nel 2019. Lo lascio, qui sotto, perchè mi piace rileggerlo di tanto in tanto. Perchè questo era davvero un posto mitico. Qui si stava davvero bene, lontani dalle mode, dal “fashion” e dai cocktails ricercati. Cose semplici, cose buone. Come le persone che ci lavoravano. Abbiamo perso il De Togni, come lo si chiamava, durante la pandemia. Un dispiacere grandissimo. Ogni volta che ci ripenso


Siamo a due passi da Santa Maria delle Grazie, in via De Togni: la vigna di Leonardo è praticamente dietro all’angolo, ma in questa strada persone ne passano molto meno.

Entrare al Bar Anny è come entrare a casa: ci si sente subito a proprio agio, che sia la prima o la millesima volta che si varca l’ingresso.

Se siete abituati a posti da vip, non venite. Non fa per voi. Se volete i calici in cristallo, il personale in divisa, le ricette gourmet, andate altrove.

Bar Anny, qui siete davvero a casa

Qui regna sovrana, da sempre, la bellezza di essere se stessi, di prendere il caffè od il cappuccio con la brioche senza dover impazzire tra 780 tipi diversi. Non ci è mai capitato di osservare la scena, ma abbiamo la sensazione che chiedere un cappuccio con caffè d’orzo con latte di soia tiepido senza schiuma, non sarebbe una mossa felice.

Al Bar Anny si gode altro, in primis le persone. Sia chi ci lavora, che tutti coloro che qui vengono perchè vogliono per l’appunto, stare bene ed in tranquillità. Si fanno due chiacchere, si legge il giornale seduti sul mitico divano (appena entrate sulle sinistra) e se avete fame potete sbizzarrirvi con i panini; ecco parliamo un attimo: qui non c’è il “solito” panino.

Qui il panino viene fatto con cura, dedizione, tranquillamente, con ingrediente scelti uno per uno. Qui il panino al crudo lo si addenta con quella voracità solo perchè lo si vuole finire alla svelta per ordinare il secondo.

E poi le terrine… ah che gioia! Cosa sono? No, questo non ve lo diciamo. Queste le dovete provare. Di persona. Andate a fare un giro a casa. Andate al Bar Anny.

Via Aristide de Togni, 15 Milano

Bar Anny
Bar Anny

Di cosa parliamo

Varzi: una meta imperdibile!

Varzi, un gioiello medievale incastonato nell'Oltrepò Pavese, sorge al...

Corsa contro il tempo per la nuova pista da bob

Il cronometro continua a ticchettare implacabile mentre Milano-Cortina 2026...

Buccinasco, un connubio perfetto tra storia, cultura e natura

Buccinasco è un comune situato a sud-ovest di Milano,...

A Maccagno dal Luini: venite con noi?

Se sei alla ricerca di un'esperienza indimenticabile e desideri...

Ristorante Voglia, dove cibo ed eros si fondono in un’esperienza unica e coinvolgente

Nel cuore di Porta Venezia a Milano, l'audace visione...

Consigliamo:

Varzi: una meta imperdibile!

Varzi, un gioiello medievale incastonato nell'Oltrepò Pavese, sorge al...

Corsa contro il tempo per la nuova pista da bob

Il cronometro continua a ticchettare implacabile mentre Milano-Cortina 2026...

Buccinasco, un connubio perfetto tra storia, cultura e natura

Buccinasco è un comune situato a sud-ovest di Milano,...

A Maccagno dal Luini: venite con noi?

Se sei alla ricerca di un'esperienza indimenticabile e desideri...

East Market, domenica 19 maggio torna l’appuntamento con il vintage

Nuovo appuntamento con East Market, l’evento del vintage milanese...

Scegliere i giocattoli perfetti per i bambini: come fare

I genitori spesso sottovalutano il valore educativo dei giocattoli,...

Peschiera Borromeo, a spasso tra cascine e castello

Peschiera Borromeo,  incantevole comune situato nell'area a sud est...

A proposito di..

A voi la scelta