fbpx

Inter e Milan: dall’incognita stadio alla lotta scudetto

Più letti

Con l’Italia impegnata a San Siro per le partite valevoli per le Final Four di Nations League, in casa Inter e Milan si continua a lavorare con gli uomini a disposizione per programmare al meglio il prosieguo di stagione. Le due milanesi, dopo anni difficili, sono tornate ai vertici del calcio italiano ed europeo e la sensazione è che entrambe potranno arrivare in fondo sia in campionato che in Champions League.

inter e milan. FONTE: Unsplash.com
inter e milan. FONTE: Unsplash.com

L’Inter vuole replicare il successo dell’anno scorso

11 lunghi anni. Tanto è durato il digiuno dell’Inter in Serie A. 11 anni in cui sono cambiati i presidenti, i dirigenti, gli allenatori e i calciatori ma non è mai cambiato l’amore del popolo nerazzurro per i propri colori. Il successo dell’anno passato ha ripagato anni di sacrifici, sofferenze e delusioni e ha lasciato intendere che, nonostante le difficoltà finanziarie che sta attraversando il gruppo Suning, l’Inter ha davanti a sé un futuro roseo. Le partenze di Conte, Hakimi e Lukaku hanno permesso a Marotta di rimettere in sesto le casse societarie ma, al contempo, hanno consentito al Biscione di mettere in piedi una rosa per diversi aspetti più profonda e completa rispetto a quella della passata stagione. La squadra di Simone Inzaghi, tuttavia, continua a viaggiare a corrente alternata e soprattutto in fase difensiva non sembra avere la solidità dell’anno passato anche se in zona offensiva Lautaro e compagni fanno realmente paura e hanno a propria disposizione una quantità di soluzioni impressionanti. Dando un’occhiata alle quote di calcio, l’Inter è ancora la favorita per la vittoria del secondo scudetto consecutivo anche se solo in leggerissimo vantaggio su Napoli e Milan che sono le rivelazioni di questo inizio di stagione.

inter e milan. FONTE: Unsplash.com
inter e milan. FONTE: Unsplash.com

Il Milan, insieme al Napoli, è la squadra che gioca il miglior calcio

Con il Napoli di Luciano Spalletti che continua a vincere e a giocare un calcio spettacolare, il Milan è la prima delle inseguitrici e sembra intenzionato a non mollare neanche di un centimetro. Nonostante le assenze prolungate di Ibrahimović e Giroud, i rossoneri continuano a correre, vincere e convincere e danno l’impressione di essere una delle squadre più in forma di tutto il calcio europeo. Dopo anni complicati a causa delle difficili situazioni finanziarie che hanno costretto il Diavolo a stagioni di centro classifica, con l’arrivo del fondo Elliot la musica è finalmente cambiata e ora i rossoneri tornano a fare paura sia in Italia che in Europa. Quello a disposizione di Pioli è un gruppo giovane, ricco di talento ed entusiasmo che sotto l’ala protettrice di Ibra sta crescendo di settimana in settimana sino a diventare una delle principali forze del nostro campionato. Dopo il secondo posto dell’anno passato, ora il Milan punta senza mezzi termini allo scudetto e l’impressione diffusa tra gli addetti ai lavori è che abbia a propria disposizione tutte le qualità per riuscire nell’intento.

Il campionato di Serie A è solo agli inizi ma Inter e Milan hanno già lasciato intendere di potersi giocare lo scudetto fino all’ultima giornata. Nell’attesa che la questione relativa al futuro di San Siro giunga a soluzione, i tifosi rossoneri e nerazzurri si godono le prestazioni dei propri ragazzi che sono tra i favoriti per la vittoria dello scudetto.