In mezzo alle vigne milanesi
In mezzo alle vigne milanesi

Quella che vi vogliamo raccontare oggi è una storia che comincia tanto, tanto tempo fa, quando la pianura padana non c’era ancora e al suo posto avremmo trovato il mare.
Un mare che, millenni dopo, continua a raccontarci la sua storia, facendoci trovare fossili di conchiglie dove…non avremmo mai pensato.

Tra i tanti luoghi dove è possibile fare questi ritrovamenti, uno è speciale anche per altri motivi. Petrarca così descriveva questo luogo: “E’ questo un vago fertilissimo colle, posto quasi nel mezzo della Gallia Cisalpina, cui dalla parte esposta a Borea e ad Euro è prossimo S. Colombano, castello assai noto e cinto di forti mura.”

Siamo a San Colombano al Lambro, “isola milanese”, dopo la costituzione della provincia di Lodi nel 1995. Qui le caratteristiche del terreno, che alterna zone sabbiose a zone calcaree molto permeabili, il sottosuolo ricco di minerali e la costante esposizione al sole, fanno della collina un ambiente ideale e vocato per la coltivazione della vite.

Già perchè anche a due passi da Milano è possibile bere un buon bicchiere di vino.
Ma questa è un’altra storia, più recente, ma sempre affascinate.

Era il 2013 quando una ragazza, Valentina ed un ragazzo, Marco, trentenni, decidono di intraprendere e approfondire quest’antica arte che è la viticoltura.
E lo fanno con le loro sole forze, senza aiuti e con tanto sudore e fatica: acquistano piccoli terreni ed approfondiscono il lavoro di vignaioli. Passano i giorni, le settimane ed i mesi: per loro seguire la crescite di ogni vite è il senso della giornata. Con un obiettivo: creare un vino unico e di qualità, valorizzando il territorio con colture tipiche della zona.

E dopo anni di lavoro, nascono i loro rossi, “Ecate San Colombano D.O.C.” nella versione Tranquillo e Frizzante ed i bianchi ” Verdea I.G.T. Frizzante” e “Malvasia I.G.T. Frizzante”.

San Colombano al Lambro è una meta facilmente raggiungibile da Milano: e passare a trovare Valentina e Marco non vuol dire solamente sorseggiare del buon vino, ma ritrovarsi catapultati in mezzo alla natura, ammirare il panorama dalla bellissima terrazza e scoprire che il vino di Milano è proprio buono!

Società Agricola Faverzaniinfo@vignetofaverzani.it ; tel: +39 346 6709984

Via Graffioni, 6/16, 20078 San Colombano al Lambro MI


www.milanodavedere.it

Articolo precedentePavè Bar
Articolo successivoLa Settimana della Moda
Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...