fbpx

Work from here: un’idea brillante da tenere d’occhio

Più letti

Vi piacerebbe lavorare in remoto da una località famosa in tutto il mondo? Con Work from here è possibile farlo.

Si tratta di un concorso indetto da Tiquets, la piattaforma per la vendita di biglietti nata nel 2014 che con pochi click permette di ricevere direttamente sul proprio dispositivo mobile i ticket d’ingresso per musei e attrazioni nazionali ed estere.

L’idea è brillante: dare la possibilità a qualcuno di lavorare per un giorno in un luogo iconico dove fare magari una pausa caffè passeggiando tra statue senza tempo e opere d’arte dall’incommensurabile bellezza. Niente male, vero?

Il primo concorso chiuso il 23 giugno scorso ha avuto un successo strepitoso ragion per cui ne seguiranno altri. Tra i luoghi selezionati c’erano Casa Battlò a Barcellona, il Duomo di Milano, il Centre Pompidou a Parigi, il MoMa a New York e l’Escher in Het Paleis a l’Aia.

Work from Here, e dove se no?

Per il Duomo di Milano sono stati sorteggiati 4 vincitori che in compagnia di un collega o di un amico a loro scelta hanno potuto trascorrere un’intera giornata lavorando presso gli archivi del Duomo, un luogo chiuso al pubblico in cui si sono goduti il Work from Here in privato.

Hanno poi beneficiato di un pranzo in grande stile al Rosa Grand Milano e hanno potuto visitare la Cattedrale, il Museo del Duomo, l’Area Archeologica e la chiesa di San Gottardo in Corte oltre a beneficiare di un tour privato della terrazza.

Queste sono iniziative che a noi piacciono molto. Se anche per voi è lo stesso tenete d’occhio il sito https://www.tiqets.com/it/blog/work-from-here/#duomo-di-milano per provare a prenotarvi per le prossime date.