fbpx

Museo delle illusioni, un divertimento sconvolgente a Milano

Più letti

Arriva per la prima volta in Italia il Museo delle illusioni, il format ideato da Rodo Zivkoivc a Zagabria, dove tra giochi e rompicapi si impara divertendosi.

Entrando nelle cinque stanze del museo si incontrano più di 70 illusioni che spaziano dalla scienza alla matematica, alla fisica, alla biologia ed alla psicologia.

Museo delle illusioni: sembra, ma non è!

Nel percorso espositivo, insieme alle classiche illusioni ottiche come le figure bidimensionali del vaso di Rubin, si incontrano illusioni più “sconvolgenti”, come il vortex tunnel che fa girare la testa dando al corpo la sensazione di non mantenere l’equilibrio o la stanza ruotata che grazie ad un giro di 90 gradi fa giocare con la fantasia.

Divertente il tavolo dei cloni dove sedendosi si vede la propria figura riprodotta 5 volte intorno ad una tavola rotonda, ma anche l’Ambigous Cilinder che crea una forma speciale diversa in base al punto da cui lo si osserva. C’è poi la stanza del sottosopra e la stanza dell’infinito e le illusioni fotografiche che confondendo la mente creano la percezione di cose che non esistono.

Al Museo delle illusioni ci si accorge che le convinzioni che si hanno sul mondo percepito spesso non sono altro che uno spettro di illusioni.

Ideato in Croazia nel 2015 il museo è presente in 33 città del mondo. La sede espositiva milanese si trova in via Settembrini, 11 in zona Stazione Centrale.

Aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 20.00 l’ingresso ha un costo di 18,00 € per gli adulti e 12,00 € per i minori tra i 5 e i 15 anni. I bambini con meno di 5 anni non pagano e sono previsti biglietti famiglia da 45,00 € che comprendono l’ingresso di due adulti e due bambini sopra i 5 anni.