fbpx

L’occhio del Milanese, un’esposizione da non perdere

Più letti

L’occhio del Milanese, e che occhio!!

90 anni sono un bel periodo di attività, non c’è che dire e per festeggiare questo nuovo punto di partenza, il Circolo Fotografico Milanese ha deciso di presentare al grande pubblico le opere dei soci del Circolo.

Ne è nata un’esposizione davvero interessante che non solo illustra le attività e la passione, tanta, tantissima, dei soci, ma dà modo di ritrovare una città diversa, fatti di sguardi insoliti e che ci dà modo anche di fare un breve ma intenso viaggio nel nostro passato più recente.

Curata da Roberto Mutti la mostra “racconta l’evoluzione, lo spirito e il carattere della città di Milano nei suoi vari aspetti“.

L’occhio del Milanese, un’esposizione da non perdere

E’ davvero molto bello vedere i tanti stili che contraddistinguono le donne e gli uomini che hanno realizzato questi scatti: troverete soggetti che conoscete certamente, ma li vedrete con sfumature diverse, particolari, uniche.

Tra le migliaia di foto che fanno parte dell’archivio del Circolo Fotografico Milanese, la mostra L’occhio del milanese  ne raccoglie 180, tutti da vedere con attenzione.

E tra i vari fotografi c’è anche il nostro amico Claudio Manenti che ci delizia spesso con foto della nostra città e bontà sua, anche qualche scatto di chi vi scrive: per questo con stima e grande piacere, dedichiamo la cover proprio a lui, scusandoci per lo scatto assolutamente amatoriale!

La mostra L’occhio del milanese vi aspetta in corso Magenta 59

Qui sotto una breve anteprima

 

Ultime

Maggiolina, un quartiere, una sorpresa

La Maggiolina è un quartiere di Milano situato tra viale Zara e Melchiorre Gioia. Una zona residenziale dalle architetture...

Potrebbe interessarti