fbpx

Banksy al Teatro degli Arcimboldi

Più letti

Elisabetta Piselli
Amo da sempre le parole, mi piace sceglierle, dosarle e scriverle. Mi occupo di Digital Pr e Ufficio Stampa. Scrivo da anni sul blog di Milano da Vedere, dove amo raccontare le emozioni che mi trasmette la città. Scrivo anche su Mi-Tomorrow. Organizzo, per Milano da Vedere, l'evento Se Parla Milanes, che ogni anno diventa più grande e più bello...

Fino al 13 dicembre è possibile visitare la mostra UNKNOWN – STREET ART EXHIBITION allestita nel foyer del Teatro degli Arcimboldi.

La mostra è davvero interessante. Il visitatore viene guidato alla scoperta dell’arte di strada, che nasce come necessità di esprimersi degli artisti che inizialmente vengono da quartieri come il Bronx.

Esattamente come il rap e la breackdance, la street art non arriva dalla formazione scolastica, ma nasce da una sensazione personale, dalla volontà di esprimere le proprie idee, il proprio pensiero.  I messaggi sono mediamente di ribellione al sistema, a favore dell’ecologia e contro le guerre.

Insieme a Banksy, di cui sono esposte opere come “Flying Ghetto Rat” e “Laugh Now”, sono esposte anche opere di Blu, artista bolognese del quale, come Bansky, non è nota la reale identità.

Davvero suggestive e particolari, riflettono il caos che ci circonda e che invade le nostre menti, spesso guidate da visioni collettive e nelle quali manca la volontà di usare lo spirito critico, sostituito da un’omologazione di massa.

Sono inoltre esposte opere di Delta 2, BenEine, 3D, Bordalo II, Kayone, Swoon, Faith 47, Serena Maisto.

Assolutamente consigliata a tutti gli appassionati del genere ma anche ai curiosi, sia per la possibilità di ammirare dal vivo opere di Banksy, sia per iniziare a scoprire il mondo della street art e la sua storia.

Bansky al Teatro degli Arcimboldi
Bansky al Teatro degli Arcimboldi

spot_img