fbpx

Cultura e divertimento gratis a Milano: ecco qualche idea

Più letti

Milano è una delle capitali italiane della movida e del divertimento, anche se le classifiche internazionali la collocano tra le città più care del mondo, al tredicesimo posto nella classifica Global Wealth and Lifestyle Report 2021.

Il costo della vita, però, non deve scoraggiare cittadini e turisti, perché il capoluogo lombardo offre comunque moltissime possibilità di divertirsi e di passare serate alternative senza pesare troppo sul portafoglio, e addirittura senza spendere un euro.

A seconda dei gusti e delle attitudini, non mancano le opzioni di scelta: ecco alcuni spunti interessanti.

Cose da vedere

La ricchezza di monumenti e palazzi storici della città, per chi ama l’arte e la cultura, è la prima risorsa di svago, e molte volte è gratuita.

Tra i luoghi da ammirare c’è l’immancabile Duomo e, salendo fino all’ultimo piano della vicina Rinascente – anche senza comprare – si può godere della vista della città dall’alto, con il suo incantevole panorama.

Piazza Gae Aulenti, Piazza Mercanti e Piazza del Duomo sono anch’esse spettacoli a cielo aperto, spesso animate da eventi gratuiti, come mostre, mercatini, concerti di strada: per questo si consiglia anche una passeggiata ai Navigli, con il suo Mercatone dell’Antiquariato l’ultima domenica del mese, e una puntatina al Vicolo dei Lavandai.

Per quanto riguarda i Musei, l’ingresso è sempre libero al Museo delle Culture, al Museo del Risorgimento, a Palazzo Morando- Costume Moda Immagine, a Palazzo Hangar Bicocca, allo Studio Museo Francesco Messina e allo Spazio Alda Merini.

All’aria aperta

Per chi cerca un momento all’aria aperta, anche Milano, coi suoi grattacieli, offre spazi per ricrearsi senza spendere, anzi, magari guadagnando in salute.

Non c’è che l’imbarazzo della scelta: a cominciare da Parco Sempione, uno dei tanti parchi pubblici della città che, peraltro, all’interno dell’annessa Triennale, ospita numerosi eventi tematici, anche gratuiti su prenotazione.

Anche Parco Nord, tra eventi, festival e Settimane Verdi, è molto attivo nell’organizzazione di attività di svago, che si possono consultare sul sito ufficiale: gli avventori possono anche usufruire di attrezzature sportive ad uso libero, come i campi di bocce e per il gioco delle carte, ma anche campetti da baseball e da basket, percorsi “Vita” e scacchiere giganti, in prestito su richiesta.

Per chi cerca momenti ludici

Chi è alla ricerca di momenti ludici e di svago, oppure ricreativi, ma non ha la possibilità di spendere può comunque accedere a eventi gratuiti organizzati da alcuni spazi “tematici” presenti in città.

Uno di questi, fino a settembre, è il Ride Milano, il temporary estivo allestito nello scalo della stazione di Porta Genova, e il cui spazio aperto è a ingresso libero: per l’occasione saranno organizzati dj set, aperitivi in musica, stand up comedy e serate di cabaret.

Altro spazio di aggregazione è il Sisal Wincity Diaz 7, a pochi passi dal Duomo: all’interno dello store si organizzano eventi di cabaret e spettacoli musicali, a ingresso libero su prenotazione. Certo, chi entra in sala per giocare non può usare le formule promozionali tipiche delle piattaforme a distanza, dove si possono trovare bonus casino senza deposito per puntare gratis, ma può comunque assistere agli eventi live del palinsesto tramite maxischermo: lo spazio, oltre che un punto fisico di gioco, è infatti concepito come uno spazio di aggregazione, e dispone anche di una sala ristorante.

Per gli amanti del ludico, si segnala anche l’Accademia Scacchi di Milano, che organizza corsi periodici gratuiti di avvicinamento alla disciplina, e numerosi locali come La Città del Gioco che mettono a disposizione un’ampia varietà giochi in scatola, oltre a organizzare eventi e tornei: insomma, al prezzo di una birra ci si può divertire più o meno gratuitamente e passare una serata tra amici.

 Per gli amanti della lettura

Chi ama la lettura non ha che da scegliere tra i caffè letterari della città, che spesso organizzano eventi, workshop e presentazioni: uno di questi è lo spazio Colibrì, che ospita anche concerti e incontri con gli autori, gratuiti fino a esaurimento posti.

Anche Kasa dei Libri, nel quartiere Isola, è una realtà attiva nell’organizzazione di mostre e chiacchierate con personalità di spicco: la visita dei 30mila volumi della collezione Kerbaker è interattiva, tra piccoli gioielli d’arte.

Dibattiti, incontri, eventi e corsi sono anche nel programma della Biblioteca Espinasse, nata per rivitalizzare il quartiere e condividere esperienze in un’ottica di aggregazione.

Per i più curiosi    

I più curiosi potranno anche visitare due perle di bellezza, la Biblioteca Braidense e la Biblioteca Umanistica dell’Incoronata, oppure prenotare una visita guidata gratis allo storico Cimitero Monumentale della città, attraverso il sito ufficiale del Comune.

Il Chiostro dell’Università Statale e i Chiostri dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, opera del Bramante, completano un bel tour gratuito del capoluogo meneghino, insieme ai suggestivi cortili e ai palazzi in stile liberty, da sbirciare qua e là durante una passeggiata.

Ultime

Dove fare la grigliata a Milano (e dintorni)

Dove fare la grigliata a Milano? L’estate è ormai esplosa e con lei la voglia di godersi le lunghe...

Potrebbe interessarti